Marina Massironi e Nicoletta Fabbri in scena al Teatro Civico di Gavi

Dopo il rinvio per alluvione delle scorse settimane inizia anche a Gavi, venerdì 15 novembre alle ore 21:00, “Superhuman”, la stagione teatrale 2019-20, che quest’anno è dedicata agli eroi senza superpoteri, agli eroi del quotidiano.

È inevitabile quindi che il pensiero corra ai fatti di questi giorni e alla tragedia che ha colpito da vicino anche Gavi. I vigili del fuoco sono da sempre considerati i veri eroi dei nostri giorni ed è a Matteo, Marco e Antonio che sarà dedicata la serata che vedrà sul palco del Teatro Civico Marina Massironi e Nicoletta Fabbri nello spettacolo “La somma di due”.

La rassegna del Teatro Civico di Gavi è organizzata dall’Associazione Commedia Community in collaborazione con la Fondazione Piemonte dal Vivo, con il contributo della Fondazione CRT e del Comune di Gavi.

Tratto dal romanzo di Lidia Ravera, con la regia di Elisabetta Ratti, La Somma di due è la storia di due sorelle adolescenti, Angelica e Carlotta, che vengono separate dal divorzio dei genitori. Una con la madre, l’altra con il padre in un’altra città. Si mancano, si accusano, si scrivono, si rincorrono per non perdersi. Perché le sorelle sono quelle che ti aiutano a misurare la strada, a comunicare con il resto del mondo in momenti di apparente o reale difficoltà, sono un complice o un ostacolo da spianare per diventare quello che sei, sono quel folletto che ti riprende quando sei smarrito, quel demone che implacabile ti spinge a fare i conti con te stesso e la vita.

Lidia Ravera disegna con linguaggio fresco, ironico e fortemente critico, come si addice alla sua penna, quel legame naturale eppure misterioso che unisce due esseri umani dalla nascita, collocandolo nella confusione esistenziale e sentimentale di un mondo sempre più segnato dalla mancanza di rapporti reali, e spingendoci inevitabilmente a indagare il nostro profondo e umano bisogno di “sorellanza”.

Marina Massironi, nota per la lunga collaborazione con il trio Aldo, Giovanni e Giacomo, ha lavorato a teatro con registi del calibro di Dario Fo, Arturo Brachetti, Cristina Comencini, Serena Sinigaglia e Daniele Luchetti. Al cinema, oltre ai successi di “Tre uomini e una gamba” e “Così è la vita”, vince il David di Donatello e il Nastro d’argento per la sua interpretazione in “Pane e Tulipani” di Silvio Soldini. Nicoletta Fabbri attrice e formatrice, da anni conduce corsi e laboratori di pedagogia teatrale in diversi ambiti, incentrati sul tema della verità espressiva e della unicità indissolubile tra corpo, voce e psiche, valorizzando le possibilità della drammaturgia contemporanea e della scrittura originale.

Per info e prenotazioni: 345.060.4219 o teatrodellajuta@gmail.com. L’ingresso posto unico €12.

Marina Massironi

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: