MAGAZINE CUCINA – PASTA SIMIL CARBONARA CON CARCIOFI E UOVA (DI ERBORISTERIA INTUITIVA)

L’appuntamento settimanale con la nostra rubrica di cucina con la ricetta del nostro Marco Fossati!

L’appuntamento settimanale con la nostra rubrica di cucina vi propone questa volta un qualcosa di decisamente diverso, pubblichiamo infatti la prima delle Ricette Intuitive di Marco Fossati di Erboristeria Intuitiva con Marco Fossati che i nostri lettori conoscono bene, eccovi la pasta con simil-carbonara di carciofi e porri!

INGREDIENTI:

  • 1 carciofo a persona
  • 1 uovo a persona
  • porro q.b.
  • pasta a piacere
  • formaggio grattugiato q.b.

PREPARAZIONE:

Iniziate prendendo i carciofi e puliteli dalle foglie più dure e dai peli, successivamente tagliateli quasi a trito. Prendete il porro, tritatelo anch’esso e fatelo soffriggere brevemente, unite il carciofo e fate sfumare il tutto con vino bianco o acqua. Prendete le uova, sbattetele con il formaggio e aggiustatele di sale e pepe.

Una volta che i carciofi saranno quasi cotti, aggiustateli di sale. Preparate nel frattempo la pasta e quando sarà cotta al dente scolatela e unitela ai carciofi,infine unite le uova con la pasta ancora ben calda.

Qualche suggerimento: cuocete la pasta quando si prepara il condimento, utilizzate una padella che possa contenere anche la pasta e se volete un sentore affumicato utilizzate la paprika affumicata.

LA FEDERCACCIA PIEMONTE ORGANIZZA IL GRAN PREMIO FIDC 2023

La gara per cani da ferma in quattro tappe da febbraio a luglio

La Federcaccia Piemonte organizza il Gran Premio FIDC 2023, un evento per cani da ferma che si articola in quattro prove la prima delle quali si terrà sabato 11 febbraio presso l’Azienda Agrituristica Venatoria di None in Provincia di Torino.

Il Gran Premio FIDC 2023 si articola in quattro tappe, la prima si terrà sabato 11 e domenica 12 febbraio presso l’Azienda Agrituristica di None e sarà una gara su selvaggina naturale realizzata in collaborazione con il Gruppo Cinofilo Torinese. La seconda delle gare si terrà sabato 26 marzo presso l’Azienda Agrituristica Venatoria San Martino a Bosconero in Provincia di Torino e sarà una gara su selvaggina liberata. La terza tappa si terrà il 28 maggio nuovamente presso l’Azienda Agrituristica Venatoria di None e sarà una gara su selvaggina liberata mentre la finale del Gran Premio FIDC 2023 si terrà il 23 luglio presso la Zona Addestramento Cani de La Cialma e sarà una gara su selvaggina naturale e di montagna.

Per tutte le informazioni sul Gran Premio FIDC 2023 e per la prenotazione si può contattare direttamente la Sezione di Torino della Federcaccia Piemonte telefonando al numero 346-4981874 o inviare una mail a fidc.torino@fidc.it

L’ISTITUTO COMPRENSIVO DI COGOLETO HA CELEBRATO IL GIORNO DELLA MEMORIA

Con una rappresentazione ispirata all’installazione “Le foglie cadute” del Museo Ebraico di Berlino

Ieri in occasione delle celebrazioni per il Giorno della Memoria a Cogoleto è stato organizzato un importante momento di riflessione da parte dell’Istituto Comprensivo di Cogoleto al quale hanno partecipato le Autorità Cittadine.

Come ha spiegato il Sindaco di Cogoleto, Paolo Bruzzone, sulla sua pagina Facebook ufficiale, il momento di riflessione organizzato dall’Istituto Comprensivo è stato davvero emozionante, con i ragazzi che, per l’occasione, hanno indossato alcune maschere ispirate all’installazione “Le foglie cadute” presente all’interno del Museo Ebraico di Berlino, simboleggianti le persone deportate nei campi di concentramento e di sterminio nazisti, che si sentivano proprio come foglie cadute, calpestate e private di tutto.

Gli studenti dell’Istituto Comprensivo di Cogoleto hanno stretto tra le mani anche una candela, a testimonianza di tenere viva la memoria, soprattutto nei prossimi anni quando i testimoni diretti dell’epoca, per ragioni anagrafiche, non ci saranno più. Attraverso la musica e i semplici gesti, insegnanti e ragazzi hanno saputo trasmettere a tutti i partecipanti il vero significato e l’attualità del Giorno della Memoria.

Il Sindaco Paolo Bruzzone si è anche complimentato con la Classe 3B dell’Istituto Comprensivo di Cogoleto che, nella giornata di ieri, accompagnata dalla Dirigente Scolastica, dagli insegnanti e dall’Assessore all’Istruzione, Marina Bruzzone, che ha ritirato un riconoscimento a Palazzo Ducale di Genova nell’ambito della ventunesima edizione del Concorso Nazionale I Giovani ricordano la Shoah con l’opera “Lettere a Ugo”.

AD ARENZANO LA MOSTRA FOTOGRAFICA L’IRA(N) E’ DONNA

Il reportage di Stefano Caviglia sulla condizione delle donne nel paese mediorientale

La situazione dei giovani e delle donne in Iran è drammatica e purtroppo sembra non avere fine, per celebrare il coraggio delle donne di quel paese sabato prossimo ad Arenzano si inaugura la mostra L’Ira(n) è donna.

All’interno della mostra fotografica, che si inaugurerà sabato 4 febbraio alle ore 17 presso i locali del Centro Polivalente Gino Strada di Arenzano, saranno esposte le immagini realizzate da Stefano Caviglia che testimoniano il suo viaggio nel paese crocevia tra Europa e Oriente nel 2019. All’inaugurazione della mostra saranno presenti l’autore e Anahita Tcheraghali, insegnante di danza, attivista e femminista, in rappresentanza della Comunità Iraniana di Genova, che parlerà della situazione attuale delle donne in Iran.

La mostra fotografica è organizzata dall’UniTre Arenzano Cogoleto e dal Progetto Fotografico Controluce con il patrocinio ufficiale del Comune di Arenzano e rimarrà aperta fino a sabato 11 febbraio con ingresso libero con i seguenti orari, dal lunedì al sabato dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 16 e 30 alle ore 18 e 30.

LA FAMIJA ALBEISA CELEBRA I SESSANT’ANNI DEL PIATTO D’ORO

Gli studenti dell’Accademia Alberghiera di Alba riproporranno lo stesso menù vincitore all’epoca

Gli allievi dell’Accademia Alberghiera di Alba guidati dai loro docenti celebrano i sessant’anni dello storico concorso Il Piatto d’Oro che si tenne nell’ormai lontano 1963.

Il concorso indetto dalla Famiija Albeisa vide la partecipazione di ottantaquattro ristoranti delle colline albesi che, dopo il severo giudizio della Giuria formata da gastronomi, giornalisti, appassionati e clienti, che votarono con il sistema all’epoca molto in voga delle cartoline, vennero selezionati sei finalisti.

Domenica 12 febbraio alle ore 13 presso i saloni della Scuola Alberghiera in località San Cassiano, gli allievi dell’Accademia Alberghiera di Alba, guidati dai propri docenti, riproporranno lo stesso identico menù che vinse sessant’anni fa. Il menù era composto interamente da piatti della tradizione, dall’antipasto di funghi trifolati e griva cortemiliese fino alla torta di nocciole.

Il Presidente della Famija Albeisa, Antonio Tibaldi, ha ricordato la figura di Luciano Degiacomi, storico ideatore del concorso Il Piatto d’Oro, sottolineando l’importanza di portare avanti le tradizioni e tramandarle ai giovani studenti, che rappresentano il futuro dell’enogastronomia locale. Il costo del pranzo è di 60 Euro a persona, la prenotazione è obbligatoria entro il 6 febbraio contattando l’Associazione Famija Albeisa al numero 333-2154317 o 339-5891424 o inviando una mail a info@famijaalbeisa.it

SI E’ TENUTA ALLA SALA SOMS DI ARQUATA SCRIVIA LA TOMBOLATA SOLIDALE

La raccolta fondi in favore del Centro Anffas Paolo e Lorenzo Pernigotti di Serravalle Scrivia

Venerdì 20 gennaio presso la Sala SOMS di Arquata Scrivia si è tenuta una tombolata solidale in favore di Anffas, che ha visto un’importante raccolta fondi per questa associazione che da molti anni si occupa dei disabili.

Il Comune di Arquata Scrivia da tempo sostiene i progetti per sensibilizzare i cittadini verso le persone con disabilità e le loro famiglie, per sostenerle e tutelarle in modo da migliorare la loro qualità di vita. Venerdì 20 gennaio le comunità si sono ritrovate ad Arquata Scrivia per sostenere insieme il Centro Anffas Paolo e Lorenzo Pernigotti di Serravalle Scrivia, importante struttura attività dal 1995 e che ospita ragazzi disabili di Novi Ligure e dintorni, diventata, nel corso degli anni, un punto di riferimento per tante famiglie del territorio.

La tombolata solidale è stata ideata dal Vicesindaco di Arquata Scrivia, Nicoletta Cucinella, ed è stato condiviso con i Consiglieri Comunali di Serravalle Scrivia, Marianna Bagnasco e Gianbattistina Romagnollo e con il Consigliere del Comune di Vignole Borbera, Vanni Monti, realizzando un’importante iniziativa condivisa che ha visto partecipare tre Comuni del territorio.

L’Anffas è un’associazione composta dalle famiglie di disabili che ha ben chiari i propri obiettivi, con la presa in carico delle famiglie, consapevole dell’importanza della centralità delle politiche sociali, tenendo conto della situazione di disagio e impoverimento in cui si stanno trovando sempre più persone, in particolare quelle disabili. Nella Sala SOMS di Arquata Scrivia oltre al momento di socialità e divertimento, con la tombolata con tanti premi in dolci, nella serata di venerdì scorso si è realizzata un’importante raccolta fondi, un’esperienza che ha visto partecipare grandi e piccini estremamente formativa, un processo di sensibilizzazione nei confronti degli Amici Anffas, un momento di crescita per futuri adulti senza stereotipi nei confronti dei disabili e di stimolo per una maggiore consapevolezza di se stesi e dell’altro.

AL GOLF CLUB SANT’ANNA DI COGOLETO LA WINTER CUP E IL LOUSIANA A QUATTRO

Doppio appuntamento con le gare questo week-end

Un doppio appuntamento invernale questo week-end al Golf Club Sant’anna di Cogoleto, dove andranno in scena la Winter Cup e il Louisiana a quattro by Garden Golf sponsorizzata dall’omonima associazione genovese.

Si incomincia nella giornata di domani con la Winter Cup, una gara su campo da diciotto buche con formula Stableford e formula di gioco 4 palle la migliore. Saranno premiate la prima coppia classificata Lordo, la prima, seconda e terza coppia classificata Netto e la prima classificata Coppia Mista. Nella giornata di domenica sarà la volta del Louisiana a 4 by Garden Golf, una gara su campo da diciotto buche con formula di gioco Louisiana a quattro giocatori, ogni squadra partecipante dovrà avere un giocatore con HCP di gioco superiore a trenta. Saranno premiate la prima squadra classificata Lordo, la prima, seconda e terza squadra classificata Netto, la prima squadra classificata Lady e la prima squadra classificata no 30 HCP.

Per tutte le informazioni e la prenotazione delle gare si può contattare direttamente il Golf Club Sant’Anna di Cogoleto telefonando ai numeri 010-9135322 o 345-7178166 o inviare una mail a info@santannagolf.com

IL COGOLETO RUGBY IN CAMPO NEL WEEK-END CON TUTTE LE SQUADRE

Domani e domenica gareggeranno dall’Under 7 fino alla Squadra Seniores tra le mura di casa del Campo Marco Calcagno

Nel week-end il CFFS Cogoleto Rugby sarà in campo con tutte le sue squadre, dai più piccoli degli Under 7 fino alla prima squadra Seniores.

I più piccoli delle squadre Under 7, Under 9 e Under 11 parteciperanno al raggruppamento che si terrà tra le mura amiche del Campo Marco Calcagno a partire dalle ore 10. Sempre domani e sempre tra le mura di casa alle ore 16 sarà in campo la squadra Under 15 del Savoleto, formata dai giocatori del Cogoleto Rugby e del CUS Savona che sfiderà i pari età dell’Amatori Rugby Sant’Olcese nel Campionato Regionale Under 15.

Nella giornata di domenica sarà invece in campo, sempre presso le mura del Marco Calcagno alle ore 11, la Squadra Under 17 dell’Amatori Cogoleto, formata dai giocatori del Cogoleto Rugby e dell’Amatori Genova che torna in campo dopo la bellissima vittoria di domenica scorsa in trasferta ad Asti contro i pari età del Monferrato Rugby in una partita al cardiopalma finita 29 a 27 per la squadra ponentina all’ultimo secondo, sfidando i pari età delle Province dell’Ovest Rugby nel Girone A del Campionato Nazionale Elite Under 17. Infine la prima squadra formata dai giocatori del Cogoleto Rugby e dell’Amatori Sant’Olcese sarà in campo alle ore 14 e 30 dove sfiderà il CUS Piemonte Orientale nel Campionato di Serie C Seniores Maschile.

RENATO SURIA ELETTO NUOVO PRESIDENTE DI TERRAMICA

L’associazione dei produttori biologici e biodinamici aderente a Coldiretti

Si è tenuta mercoledì a Savigliano l’Assemblea e il Consiglio Direttivo di Terramica, l’Associazione dei Produttori Biologici del Piemonte, che ha eletto come nuovo Presidente Renato Suria, imprenditore agricolo di Sale San Giovanni.

Renato Suria è titolare da oltre vent’anni di un’azienda che produce erbe officinali e farro monococco a Sale San Giovanni alle porte di Mondovì, con metodo biologico e biodinamico, Suria è anche Presidente di Zona della Coldiretti di Ceva ed è stato Consigliere dell’Associazione Terramica fino alla sua nomina a Presidente.

Il neoeletto Presidente ha dichiarato: “Per il futuro occorrerà lavorare alla valorizzazione delle nostre produzioni affinché venga riconosciuto il valore aggiunto che le accomuna: il rispetto del benessere animale, del paesaggio agrario, della biodiversità, l’uso parsimonioso delle risorse non rinnovabili. Le sfide che ci attendono, dettate anche da una Politica Agricola Comunitaria sempre più orientata alla crescita di questo settore, saranno impegnative; insieme a tutto il Consiglio lavoreremo per il raggiungimento di questi obiettivi”.

Terramica è un’associazione nata nel 1991 che aderisce a Coldiretti Bio, l’Associazione delle Imprese Biologiche e Biodinamiche nata lo scorso anno per tutelare e valorizzare tutte quelle produzioni biologiche certificate sul territorio nazionale. Solamente in Piemonte conta oggi già trecentocinquanta soci ed è in grado di offrire un ampio ventaglio di produzioni, che spaziano dall’ortofrutta alla viticoltura, dalla cerealicoltura alla produzione di foraggi, dall’allevamento all’apicoltura e ai relativi prodotti trasformati.

ASINOLLA PRESENTA L’OFFERTA FORMATIVA DELLA SCUOLA PARENTALE OUTDOOR EDUCATION ABC

L’Open Day gratuito dell’innovativo progetto didattico con animali e nella natura

Il Parco AsinOlla di Pietra Ligure presenta l’offerta formativa della sua Scuola Parentale Outdoor Education ABC con un Open Day gratuito che si terrà questo sabato.

L’Open Day presenterà l’offerta formativa della Scuola Parentale Outdoor Education ABC che sta per Impariamo l’Asino, Bosco, Cavallo con un Open Day sull’innovativo progetto didattico in programma dalle ore 9 alle ore 12 e riservato ai bambini e ai ragazzi delle Scuole Elementari e Medie. In compagnia del team di AsinOlla formato da educatori e insegnanti, i genitori e i famigliari dei bambini e dei ragazzi potranno scoprire le varie attività con gli animali di AsinOlla, ovvero asini e cavalli ma non solo, il contatto con la natura e il territorio nel segno della sostenibilità ambientale e della community green.

Lo staff degli insegnanti di AsinOlla presenterà i diversi laboratori tematici e le iniziative formative di gruppo, secondo il nuovo approccio di tipo esperienziale che prevede gioco, natura e conoscenze per sviluppare nei bambini e nei ragazzi delle nuove capacità emozionali, cognitive e senso-motorie attraverso il corpo, il movimento e l’azione manipolativa. La giornata di presentazione della Scuola Parentale Education ABC è funzionale al prossimo Anno Scolastico e le preiscrizioni sono già aperte in relazione al numero dei posti disponibili.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: