I LIBERI TARTUFAI OVADESI DONANO UN BANCALE DI CIBO AL CANILE DI ACQUI TERME

Un bel gesto di solidarietà da parte dell’Associazione Liberi Tartufai Ovadesi al Canile di Acqui Terme, con la consegna di un bancale con oltre dodici sacchi di cibo. Le crocchette sono state recapitate venerdì al Rifugio della Polveriera, alla presenza dell’Assessore all’Ambiente Gianni Rolando.

L’Associazione Liberi Tartufai Ovadesi ha vinto il Premio Acqui & Sapori e, proprio per questo, ha voluto donare una parte delle risorse per ricompensare e ringraziare la città. Il Canile Municipale di Acqui Terme è operativo dal 1984 ed occupa un’area di circa ottomila mq, di cui duemila coperti. E’ una struttura idonea e funzionale al ricovero dei cani randagi, dove un gruppo numeroso di volontari si occupa del benessere degli amici a quattro zampe.

L’Assessore all’Ambiente del Comune di Acqui Terme, Gianni Rolando, commenta: “È un atto di cuore, che supporta una realtà che aiuta, con tanto sacrificio personale, animali abbandonati o in difficoltà. Questa donazione sarà un piccolo contributo per salvaguardare i nostri piccoli amici, curati dall’affetto e l’impegno dei nostri volontari. Voglio ringraziare di cuore l’Associazione Liberi Tartufai Ovadesi, che si è prodigata con questo gesto di generosità. Ogni aiuto è un grande gesto di attenzione e di sensibilità rivolto agli animali da compagnia”.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: