AL TEATRO BALBO DI CANELLI VA IN SCENA “E’ BELLO VIVERE LIBERI!”

Lo spettacolo di Marta Cuscunà apre la Stagione Invernale

Il Comune di Canelli in collaborazione con Piemonte dal Vivo e il Teatro degli Acerbi ha annunciato la Stagione Invernale 2023 al Teatro Balbo con un ricco programma di grandi spettacoli di teatro per tutti i gusti con prosa, maestri della scena internazionale, novità italiane e danza contemporanea.

La stagione prende il via questo venerdì alle ore 21 in occasione del Giorno della Memoria con lo spettacolo “E’ bello vivere liberi!” con Marta Cuscunà, autrice e performer di teatro visuale che, nella sua ricerca, unisce l’attivismo alla drammaturgia per figure. Lo spettacolo è ispirato alla vita di Ondina Peteani, prima Staffetta Partigiana d’Italia, deportata ad Auschwitz. All’età di diciassette anni Ondina Peteani si scopre incapace di restare a guardare l’oppressione e sceglie di agire, a soli diciotto anni diventa staffetta partigiana, partecipando alla Battaglia di Gorizia, la sua attività viene bruscamente interrotta quando, a diciannove anni, viene deportata dai nazifascisti come prigioniera politica.

“E’ bello vivere liberi!” è l’ultima frase che Ondina Peteani ha scritto a poche settimane dalla morte quando, nel 2003 in ospedale, il medico le chiese di scrivere ad occhi chiusi la prima frase che le fosse venuta in mente. L’attrice Marta Cuscunà ha commentato: “È bello vivere liberi! è uno spettacolo per riappropriarci della gioia e delle speranze dei partigiani. Per riscoprire l’atmosfera vertiginosa di quel periodo della nostra storia in cui tutto sembrava possibile. E’ dedicato a chi ha studiato l’antifascismo solo sui libri di scuola. Perché la Resistenza torni ad essere “festa d’aprile””.

L’ideazione, la drammaturgia, la regia e l’interpretazione sono di Marta Cuscunà, gli oggetti di scena di Belinda De Vito, il disegno luci di Claudio Parrino, l’organizzazione a cura di Etnorama, la coproduzione di Centrale Fies e Operaestate Festival Veneto con svariati Enti partner. Il costo dei biglietti è di 15 Euro intero, di 13 Euro ridotto e di 8 Euro ridotto speciale riservato alle scuole. Per tutte le informazioni si possono visitare il sito e i canali social di Visit Canelli, del Teatro degli Acerbi e del Teatro Balbo di Canelli.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: