PARCO DEL BEIGUA, RISPETTEREMO LE ORDINANZE, MA RISCHIANO DI PRODURRE GLI EFFETTI OPPOSTI

I rimedi rischiano di essere peggiori del male, questa, in sintesi, la posizione del Parco del Beigua in merito all’ordinanza di stop alle attività del turismo outdoor in seguito ai casi di Peste Suina Africana trovati nei cinghiali dell’area. Secondo il Parco l’ordinanza rappresenta solamente un pannicello caldo, in quanto gli animali selvatici come volpi,Continua a leggere “PARCO DEL BEIGUA, RISPETTEREMO LE ORDINANZE, MA RISCHIANO DI PRODURRE GLI EFFETTI OPPOSTI”

STOP ALLE ATTIVITA’ NEI BOSCHI E SENTIERI, I SINDACI: UNA MAZZATA PER L’ENTROTERRA

La decisione del Ministero dell’Agricoltura, di stoppare le attività nei boschi e nei sentieri a seguito dei casi di Peste Suina Africana nei cinghiali, sta creando inevitabili polemiche e, soprattutto, proteste, specialmente nei paesi dove il turismo outdoor è un’importante fonte di reddito. Il Sindaco di Mele, Mirco Ferrando ha detto: “Un colpo gravissimo perContinua a leggere “STOP ALLE ATTIVITA’ NEI BOSCHI E SENTIERI, I SINDACI: UNA MAZZATA PER L’ENTROTERRA”

LA PREOCCUPAZIONE DI CIA ALESSANDRIA PER IL BLOCCO DELLA CACCIA

Preoccupazione da parte di Cia Alessandria per il blocco della caccia, disposto dalla Regione Piemonte, a seguito dei casi di Peste Suina Africana trovati nei cinghiali dei boschi della Provincia e delle zone limitrofe. L’organizzazione teme che questo provvedimento, che, tuttavia resta un’azione obbligata per la sicurezza degli allevamenti, tenderà in breve tempo a causareContinua a leggere “LA PREOCCUPAZIONE DI CIA ALESSANDRIA PER IL BLOCCO DELLA CACCIA”

CONFAGRICOLTURA SEGNALA ALLA REGIONE DELLE SPECULAZIONI SUL MERCATO DEI SUINI

Prosegue il dibattito relativo alla Peste Suina, la malattia scoperta alcuni giorni fa su alcuni esemplari di cinghiali nella zona dell’Ovadese. Confagricoltura Piemonte ha chiesto al Presidente della Giunta Regionale, Alberto Cirio e agli assessori alla sanità, Luigi Icardi e all’agricoltura, Marco Protopapa, di aprire un confronto con le Organizzazioni agricole. Obiettivo dell’incontro è quelloContinua a leggere “CONFAGRICOLTURA SEGNALA ALLA REGIONE DELLE SPECULAZIONI SUL MERCATO DEI SUINI”

CIA LIGURIA: CINGHIALI IN SOVRANNUMERO, OCCORRE CAMBIARE LA LEGGE REGIONALE

Cia Liguria interviene in merito alla vicenda dei casi di Peste Suina Africana, che si sono verificati su alcuni esemplari di cinghiali tra Liguria e Piemonte, chiedendo di cambiare la legge regionale. Il Presidente di Cia Liguria, Aldo Alberto, spiega: “I casi di peste suina rappresentano un grave danno economico per tutte le aziende liguriContinua a leggere “CIA LIGURIA: CINGHIALI IN SOVRANNUMERO, OCCORRE CAMBIARE LA LEGGE REGIONALE”

PESTE SUINA AFRICANA, DIVIETO DI CACCIA IN 78 COMUNI DEL TERRITORIO

Non ci sono ancora notizie certe in merito, ma l’idea è che la caccia potrebbe essere sospesa, per un tempo determinato, tra Liguria e Piemonte a seguito, come è noto, del ritrovamento di alcuni esemplari di cinghiali morti. La causa è l’ormai famosa Peste Suina Africana, che è apparsa alcuni giorni fa ad Ovada eContinua a leggere “PESTE SUINA AFRICANA, DIVIETO DI CACCIA IN 78 COMUNI DEL TERRITORIO”

PAURA AD OVADA, CINGHIALE MORTO PER LA PESTE SUINA AFRICANA

Sale la paura ad Ovada dopo la morte, avvenuta il 6 gennaio, di un cinghiale a causa della Peste Suina Africana. Questa malattia tropicale, completamente innocua per l’uomo, può avere però effetti devastanti sugli allevamenti di suini, essendo i nostri esemplari non esposti agli anticorpi naturali contro una malattia endemica nel continente africano. Attualmente sonoContinua a leggere “PAURA AD OVADA, CINGHIALE MORTO PER LA PESTE SUINA AFRICANA”

EMERGENZA CINGHIALI, COLDIRETTI LIGURIA CHIEDE ALLA REGIONE I DATI UFFICIALI SUGLI ABBATTIMENTI

La presenza dei cinghiali in Liguria è completamente fuori controllo, secondo le stime di Coldiretti nella nostra regione ci sono oltre ottantamila capi, con gli esemplari liberi di aggirasi nei campi e nelle stalle, distruggendo le colture ed è normale incontrarli per le vie delle città, nei parchi e addirittura nelle spiagge, con rischi evidentiContinua a leggere “EMERGENZA CINGHIALI, COLDIRETTI LIGURIA CHIEDE ALLA REGIONE I DATI UFFICIALI SUGLI ABBATTIMENTI”