Acqui Terme e la Resistenza

“Quante croci e quante lapidi che ricordano i fucilati, si incontrano ai bordi delle nostre strade e agli ingressi dei nostri paesi!” Come scrisse Monsignor Galliano nelle sue memorie, percorrendo le strade sterrate che costeggiano i campi e i boschi, passeggiando per le vie e le piazze cittadine e transitando nei cortili di edifici abbandonatiContinua a leggere “Acqui Terme e la Resistenza”