LO SPINO DEGLI IBLEI RICONOSCIUTA RAZZA ITALIANA, A SAREZZANO L’ALLEVAMENTO

Il Consiglio Direttivo di ENCI, l’Ente Nazionale Cinofila Italiana, ha riconosciuto lo Spino degli Iblei, antica razza di cane da pastore siciliano, diciassettesima razza italiana. Il riconoscimento è avvenuto lo scorso 8 marzo, riscontrando il parere favorevole della Commissione Tecnica Centrale, che ha deliberato di approvare il passaggio dal Registro Supplementare Aperto (RSA) al RegistroContinua a leggere “LO SPINO DEGLI IBLEI RICONOSCIUTA RAZZA ITALIANA, A SAREZZANO L’ALLEVAMENTO”

L’ALLEVAMENTO DI CANI DI DARIO CAPOGROSSO E’ ARRIVATO IN TELEVISIONE

L’allevamento di cani da pastore di Dario Capogrosso, “Il Pastore Transumante” socio CIA Agricoltori di Sarezzano, è stato protagonista di un reportage di Silvia Vada che è andato in onda a Studio Aperto Mag, spazio dedicato al mondo animale nell’edizione serale del telegiornale di Italia 1 di ieri. Il servizio è visibile sul sito MediasetContinua a leggere “L’ALLEVAMENTO DI CANI DI DARIO CAPOGROSSO E’ ARRIVATO IN TELEVISIONE”

Dario Capogrosso testimonial dei giovani imprenditori agricoli davanti al ministro Teresa Bellanova

Dario Capogrosso, associato CIA Alessandria di Sarezzano, allevatore di cani da pastore, è stato il testimonal del progetto “Seminiamo il futuro” organizzato da Ismea, Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e Banca Nazionale delle Terre Agricole che si è svolto mercoledì alla presenza del ministro Teresa Bellanova. Tema dell’incontro è stato l’imprenditoria giovanile, che staContinua a leggere “Dario Capogrosso testimonial dei giovani imprenditori agricoli davanti al ministro Teresa Bellanova”

Prosegue la web-serie della CIA dedicata al mondo dei cani da pastore

La CIA Alessandria sta realizzando una webserie dedicata al mondo dei cani da pastore, in collaborazione con l’allevatore Dario Capogrosso di Sarezzano. Il nuovo episodio si intitola “E il cane tornò all’ovile”, Capogrosso insieme all’addetta stampa CIA, Genny Notarianni, parla della riproduzione del cucciolo nel contesto naturale, con le differenze riscontrate anche a livello cognitivo.Continua a leggere “Prosegue la web-serie della CIA dedicata al mondo dei cani da pastore”