CODE SULL’AUTOSTRADA A10, IL CONSIGLIERE REGIONALE ALESSANDRO BOZZANO CHIEDE UN IMMEDIATO INCONTRO CON ANAS

Le continue code sull’Autostrada A10 Genova-Ventimiglia, che vanno spesso alla ribalta delle cronache, in particolare sui notiziari della viabilità, stanno avendo l’attenzione da parte della politica locale. Il Consigliere Regionale Alessandro Bozzano, ex Sindaco di Varazze, ha chiesto infatti un incontro nel più breve tempo possibile con ANAS. “Così avanti non si va. Basta unContinua a leggere “CODE SULL’AUTOSTRADA A10, IL CONSIGLIERE REGIONALE ALESSANDRO BOZZANO CHIEDE UN IMMEDIATO INCONTRO CON ANAS”

RITORNA L’INCUBO, AUTOSTRADE LIGURI DI NUOVO IN TILT

L’incubo di questa estate è tornato, le autostrade della Liguria sono nuovamente in tilt con code chilometriche nelle diverse direzioni, sia verso il Piemonte e la Pianura Padana che verso la Toscana. Il nuovo disastro è stato provocato dal mix dei cantieri per i lavori, la pioggia e gli inevitabili incidenti stradali. Le maggiori criticitàContinua a leggere “RITORNA L’INCUBO, AUTOSTRADE LIGURI DI NUOVO IN TILT”

AUTOSTRADE, NUOVE CHIUSURE SULLA RETE LIGURE

Dopo lo stop per il periodo delle vacanze tornano immancabili i disagi sulla rete autostradale della Liguria, con lavori e chiusure. Sull’Autostrada A10 durante le ore notturne sarà chiuso il tratto compreso tra Genova Aeroporto e Genova Prà dalle ore 21 alle 6 del mattino in direzione Ventimiglia, in direzione opposta invece chiuso il trattoContinua a leggere “AUTOSTRADE, NUOVE CHIUSURE SULLA RETE LIGURE”

Il Comune di Arenzano chiede i danni ad Autostrade e al Ministero delle Infrastrutture

Dopo i Sindaci della Valle Stura con la chiusura per frana del casello autostradale di Masone, un altro Comune in guerra contro Autostrade per l’Italia e i continui disservizi. Sabato, a seguito della chiusura di un tratto dell’Autostrada A10 con enormi danni al traffico, il Sindaco di Arenzano, Luigi Gambino, ha deciso, insieme alla GiuntaContinua a leggere “Il Comune di Arenzano chiede i danni ad Autostrade e al Ministero delle Infrastrutture”