MELE SPEGNE PARZIALMENTE L’ILLUMINAZIONE CONTRO IL CARO ENERGETICO

Gli aumenti dei costi dell’energia elettrica si stanno ripercuotendo anche sulle Amministrazioni Comunali, che sono costrette a prendere delle decisioni drastiche, come nel caso del Comune di Mele che, da oggi, ridurrà l’illuminazione pubblica.

Tramite un Avviso ufficiale, il Sindaco di Mele, Mirco Ferrando, ha spiegato che l’esorbitante aumento dei costi dell’energia sta mettendo in seria difficoltà gli Enti Locali, che rischiano seriamente un dissesto finanziario per gli anni 2022-23. Per far fronte a questo grave problema, ha fatto presente il Sindaco Ferrando, l’Amministrazione Comunale ha deciso di provvedere allo spegnimento parziale dei lampioni dell’accensione serale dell’illuminazione pubblica, evitando in questo modo di dover ricorrere allo spegnimento totale nelle ore notturne.

Da questa sera gli operai del Comune di Mele inizieranno a disattivare circa la metà dei lampioni presenti sul territorio comunale, fatte salve alcune eccezioni. Si tratta, ha concluso il Sindaco Mirco Ferrando, di un’attività non semplice che sarà svolta in più giornate e, di conseguenza, in alcune zone l’illuminazione pubblica sarà ridotta di qualche giorno rispetto alle altre. In alcune zone del territorio del Comune di Mele l’illuminazione pubblica è gestita da Enel Sole e il Comune ha chiesto al gestore di intervenire seguendo le stesse modalità, spiegando che vigilerà sull’attuazione del provvedimento.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: