CONFAGRICOLTURA ALESSANDRIA A SOSTEGNO DEL PROGETTO DI RICERCA VERDE

Con un’importante donazione Confagricoltura Alessandria e la Onlus Senior – L’età della Saggezza sostengono il progetto di Ricerca Verde nel Giardino Sensoriale.

La donazione, del valore di diecimila Euro, sarà destinata all’attività di ricerca per migliorare la salute dei pazienti ricoverati e per potenziare il Giardino Sensoriale presso il presidio Borsalino. La consegna simbolica dell’assegno a firma del Presidente di Onlus Senior, Angelo Santori e della Presidente di Confagricoltura Alessandria, Paola Sacco, è avvenuta venerdì all’interno dell’iniziativa Borsalino Day promossa dall’Azienda Ospedaliera di Alessandria.

il Giardino Sensoriale che si trova presso il Centro Riabilitativo Borsalino è un’area verde all’interno dela quale le persone disabili si possono confrontare con il riutilizzo dello spazio esterno e dove si sviluppano sentieri floreali, vasi e colture accessibili alle persone in carrozzina con caratteristiche sensoriali precise come colori, profumi e pavimentazione. La Onlus Senior – L’Eta della Saggezza è nata nel 2007 su iniziativa del Sindacato Nazionale Pensionati di Confagricoltura per svolgere attività nei campi dell’assistenza sociale, socio-sanitaria e di tutela dei diritti civili in particolare per tutte quelle persone anziane in condizioni di disagio.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: