COLDIRETTI LIGURIA, L’AGRICOLTURA BIOLOGICA IN CAMPO CONTRO IL CARO GAS

In occasione del Salone del Biologico, che si è aperto ieri alla Fiera di Bologna, Coldiretti Liguria lancia la proposta di aiutare e sostenere il più possibile l’agricoltura biologica, un vero e proprio argine che scende in campo nella guerra del gas.

L’agricoltura biologica, spiega Coldiretti Liguria, taglia i consumi energetici e scende in campo per ridurre la dipendenza dal gas russo e dai rincari dei prezzi causati dal conflitto russo-ucraino, una serie di fattori che, da mesi, si stanno ripercuotendo a valanga, dalle aziende agricole fino alla spesa delle famiglie.

Il biologico, in una situazione come quella attuale, può dare il suo importante contributo per la riduzione dei consumi energetici in agricoltura, un sistema di coltivazione, l’agricoltura biologica, di cui proprio l’Italia è leader in Europa, vantando anche una presenza numerosa di esperienze innovative, create da giovani agricoltori nostrani.

Il Presidente di Coldiretti Liguria, Gianluca Boeri e il Delegato Confederale, Bruno Rivarossa, spiegano: “Con 70mila produttori l’Italia si conferma il Paese leader in Europa per numero di imprese impegnate nel biologico, un settore con ampie opportunità di crescita economica ed occupazionale. Nell’ultimo decennio le vendite bio totali sono più che raddoppiate (+122%), tanto che nel 2021 gli acquisti di questa tipologia di prodotti Made in Italy (e, nel nostro caso, Made in Liguria) hanno sfiorato il record di 7,5 miliardi di euro, tra consumi interni ed export. Secondo un’analisi di Coldiretti relativa ai dati Ismea, redatta a luglio per la presentazione del Piano di Azione del biologico del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, ad oggi la superficie coltivata a biologico in Italia supera i 2,1 milioni di ettari”.

Molto buoni anche i dati sul consumo di prodotti biologici, un italiano su cinque consuma regolarmente prodotti bio e, malgrado la situazione attuale, è anche disposto a pagare di più per acquistare un prodotto certificato. La scelta di prodotti biologici è legata soprattutto alla salute e, al momento dell’acquisto, risultano fondamentali la provenienza e le garanzie di certificazione degli alimenti.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: