UNO SPIRAGLIO DI FUTURO PER LA STORICA PERNIGOTTI DI NOVI LIGURE

Sembra finalmente in via di risoluzione la lunga crisi della Pernigotti di Novi Ligure, la storica fabbrica dolciaria fondata nel 1860 e che, da alcuni anni, sta vivendo una grave crisi, culminata con il passaggio alla multinazionale turca Toksoz e la chiusura temporanea dello stabilimento novese.

Da quanto pubblicato su Il Sole 24 Ore di alcuni giorni fa, è notizia ufficiale la vendita della Pernigotti al gruppo statunitense JP Morgan, secondo l’accordo la multinazionale turca Toksoz ha ceduto l’intero pacchetto azionario e degli asset immobiliari, ovvero lo stabilimento di Novi Ligure.

La notizia è il primo spiraglio di luce dopo anni di tempesta, come ha dichiarato Luca Patelli, rappresentante dei lavoratori della Pernigotti e Consigliere Comunale di Novi Ligure, tuttavia i lavoratori continuano con un cauto ottimismo perché, come si è visto in questi anni tutto può essere stravolto in poco tempo.

Come spiega l’articolo de Il Sole 24 Ore il closing dell’operazione è previsto entro il 30 settembre e resta legato a due condizioni, la prima il via libera da parte della Presidenza del Consiglio, in base alla normativa della Golden Power, la seconda il rinnovo della Cassa Integrazione Straordinaria per i cinquantasei addetti dello stabilimento da parte del Ministero del Lavoro, una procedura all’esame del prossimo incontro, fissato proprio per la giornata di oggi. Il rappresentante dei lavoratori, Luca Patelli conclude: “La Pernigotti può avere un futuro sicuramente senza turchi, ma con chi realmente vuole investire a Novi Ligure, perché non esiste Novi Ligure senza Pernigotti e non esiste Pernigotti senza Novi Ligure”.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: