IL GIOVANISSIMO VIOLINISTA LEONE PINI HA STREGATO IL PUBBLICO DI CORTEMILIA

Il giovanissimo violinista Leone Pini ha affascinato ieri il pubblico della Chiesa di San Francesco di Cortemilia in occasione del concerto “Immaginando un grande futuro!” organizzato da Caffa Sas e con il patrocinio del Comune di Cortemilia, inserito nell’ambito della quarantatreesima edizione di Antidogma Musica.

Leone Pini è uno dei violinisti più giovani della scena musicale italiana, ad appena tredici anni, è nato a Firenze nel 2009, ed ha già vinto la trentatreesima edizione dell’European Music Competition Città di Moncalieri. Nel corso del concerto di Cortemilia si è esibito su musiche di Wolfgang Amadeus Mozart, Franz Schubert, Ludwig Van Beethoven e Antonio Bazzini.

Il giovanissimo violinista, classe 2009, ha iniziato il suo studio con Vittoria Ottaviani e Marco Fornaciari, eseguendo diverse masterclass. A soli nove anni, ha ottenuto il ruolo di primo violino di spalla dell’Orchestra Regionale Scolastica della Toscana, che l’ha accompagnato in occasione del suo debutto ufficiale come solista, avvenuto al Teatro Verdi di Firenze. Leone Pini si è successivamente esibito alla Salle Bozar di Bruxelles in Belgio e alla Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma accompagnato dalla Banda Nazionale della Polizia di Stato. Ha vinto diversi premi assoluti in numerosi concorsi nazionali e internazionali, tra cui il recentissimo Concorso Europeo Città di Moncalieri. Il mese prossimo si esibirà a Lucca in occasione del concerto di Mendelssohn, accompagnato dall’orchestra del Francigena International Arts Festival.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: