UN SUCCESSO PER LA SERATA JAZZ AL CHIOSTRO DI SAN DOMENICO DI VARAZZE

Un pubblico numeroso ha partecipato lunedì sera al concerto de I Blues che si è tenuto presso il Chiostro di San Domenico a Varazze, dal titolo “I suoni dell’anima – per non perderla o per ritrovarla”. Un cocktail di note che ci ha riportato ai ritmi dei primi decenni del Novecento nelle zone del sud degli Stati Uniti, con la sofferta esistenza dei neri nelle piantagioni di cotone espresse in musica.

Ad eseguire il concerto sono stati i bravissimi Dino Cerruti al basso e Leonardo Saracino alle percussioni con le voci di Barbara Aramini e Simone Briozzo, per un mix di blues con intrusioni di bossa nova, iniziato con il ricordo della grandissima Billie Holliday, la straordinaria e sfortunata interprete jazz, che ha lasciato una serie di interpretazioni inimitabili e di grande originalità.

Nel corso del concerto sono stati eseguiti anche autori meno noti, sia americani che europei, che hanno fatto assaporare il meglio del jazz, il genere musicale nato nella Tin Pan Alley, il vicolo di New York che rivoluzionò il mondo della musica. Al termine della serata il priore Padre Daniele Mazzoleni ha ricordato il dramma della guerra nell’Europa Orientale e ha lanciato una raccolta fondi ai presenti mentre l’Assessore Mariangela Calcagno ha portato i saluti dell’Amministrazione Comunale.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: