CAMPO LIGURE UNA SCONFITTA INDOLORE, DOPO CINQUE ANNI IL COACH GAMBINO LASCIA I VERDEBLU

Ottenuta da due settimane la matematica salvezza il Campo Ligure Il Borgo saluta i propri tifosi con una sconfitta indolore; all’ “Oliveri” passa il San Teodoro Ketzmaja (5-1) ma per i gialloneri terminano il loro campionato al secondo posto dietro la Bolzanetese Virtus e dovranno affidare le chance di promozione agli spareggi play-off.

Mister Gambino da spazio a chi ha giocato di meno ma non rinuncia al tridente; in difesa troviamo Federico Pastorino e Danny Oliveri come terzini difensivi, Merlo e Bruzzone i difensori centrali, a centrocampo un trio composto da Pappalardo, Alessandro oliveri e Pesce, in avanti Poveda, Stefano Oliveri e Odano. Dopo cinque minuti di gara Baricola, unico attaccante degli ospiti, calcia alto sulla traversa, poi ecco l’ occasione dei verdeblu con Odano, un tiro che non impensierisce Dimoro; il San Teodoro cerca subito il vantaggio ma il Campo Ligure tiene bene il campo mettendo in luce alcuni giocatori della juniores queli Alessandro Oliveri, Pesce e Odano oltre a Danny Oliveri; proprio il numero tre prova i riflessi del suo portiere, Sandro Macciò, appoggiando di testa in modo pericoloso, bravo il numero uno a mettere in corner, tre minuti dopo Ientile manda di poco sul fondo un pallone invitante. Gli ospiti prendono il comando delle operazioni e Cagnetta spedisce la palla sul fondo ma poco dopo ecco il vantaggio con Baricola; lancio in verticale, il numero diciotto ospite di esterno sinistro manda la palla sul palo, rimpallo con Sandro Macciò e palla in rete; il raddoppio di Nasiti arriva tre minuti dopo, Zampardo e Baricola cercano il tris,nel primo caso la palla termina sul fondo, nel secondo caso grande parata di Macciò, il Campo Ligure risponde con un bel tiro di Pesce che termina di poco alto, Nasiti cerca la doppietta personale ma Macciò respinge da campione.

Nella ripresa il ritmo della gara cala, una doppietta di Ientile e una rete di Cadoni portano il tabellino sullo 0-5, il Campo Ligure cerca la rete della bandiera, che arriva con una gran tiro da venticinque metri di Federico Pastorino (lo stesso numero due ci aveva provato in precedenza con Dimoro che si salva in corner); l’ unica emozione arriva dalla radiolina ma la Bolzanetese si conferma vincente per 2-1 sul Begato. Il Campo Ligure chiude così a quota ventotto punti, frutto di sei vittorie, dieci pareggi e dieci sconfitte; in casa i verdeblu hanno ottenuto sedici punti, sedici gol fatti e diciotto subiti, solo tre squadre hanno violato l’ “Oliveri” (San Pietro, Bolzanetese e San Teodoro), un vero e proprio fortino dove si è costruita la salvezza finale.

IL DOPOGARA: “ IL MIO GOL?; AL MISTER, ALLA SQUADRA E ALLA MIA RAGAZZA”

Tommy Pesce, talentuoso centrocampista-rifinitore della juniores, esce stravolto ma contento: “ Una partita che contava poco per noi ma comunque abbiamo cercato di fare un bel calcio; il mio futuro?; non so ancora la mia destinazione ma se continuo con il calcio vorrei rimanere qui al Borgo”. E’ la giornata dei sentimenti, a cominciare da Alessandro Oliveri: “ Una gara di fine stagione in un clima di festa, per la prossima stagione voglio rimanere qui”. Cambia il protagonista ma il concetto è lo stesso: “Il mio futuro è in verdeblu, commenta Stefano Oliveri, oggi abbiamo onorato l’ impegno, chi doveva fare la partita erano loro ma noi non siamo stati a guardare e abbiamo risposto”. Federico Pastorino è l’ ultimo marcatore della stagione 2021/22: “Il gol lo dedico al mister, alla squadra e alla mia fidanzata Laura, abbiamo festeggiato una salvezza due settimane fa e oggi ci siamo congedato dai nostri tifosi”. Lo stesso Federico Pastorino poi fa una promessa proprio ai tifosi : “La prossima stagione non sarà tribolata come quella appena finita, siamo convinti di poter fare meglio”. Paolo Pisano, l’ autore dei gol salvezza, è entrato nella ripresa: “Una stagione complicata ma siamo stati bravi nel girone di ritorno a risalire la china”. Lo stesso Pisano poi ci tiene a ringraziare mister Gambino : “Lo ringraziamo di cuore, con lui abbiamo vissuto cinque anni di grandi emozioni, resterà per sempre nei nostri cuori, un grande uomo ed un grande amico, in bocca al lupo per il futuro”.

GRAZIE AMICO: Paolo Gambino (tecnico Campo Ligure Il Borgo): un tecnico che ha saputo amalgamare il gruppo ed essere piu’ forte delle problematiche stagionali

IPSE DIXIT: “Un voto alla mia stagione?; mi dò un sei anche se posso migliorare molto ed avere piu’ feeling con la palla” (Tommy Pesce, centrocampista Campo Ligure Il Borgo)

Campo Ligure Il Borgo (4-3-3): S. Macciò, Fed. Pastorino, Dan. Oliveri ( Matt. Pastorino), Pappalardo (Khounar), Mrlo, Bruzzone, Poveda, AL. Oliveri, S. Oliveri (Pisano), Pesce, Odano.

San Teodoro Ketzmaja (4-2-3-1): Dimoro, Achitei, Vassallo (Ronco), Iannelli (Mazza), Medulla, Menegatti, Zampardo (Cadoni), Cagnetta (Morana), Ientile, Nasiti, Baricola (Conti)

arbitro: Delfino di Genova

reti: 24 Baricola, 27 Nasiti, 48, 64 Ientile, 59 Cadoni, 70 Fed. Pastorino

note: pubblico numeroso, giornata calda, corner 2-4

IL PAGELLONE: PESCE GIOIELLINO DA CASSAFORTE, ODANO SI FA RISPETTARE

S. Macciò (6.5): sul primo gol hà qualche colpa ma poi si riscatta con due super parate.

Fed. Pastorino (6.5): il capitano è sempre l’ ultimo ad ammainare la bandiera; sullo 0-5 ci prova due volte, il suo gol è da cineteca.

Dan. Oliveri (6): gioca una partita prudente ma non è mai pungente sulla sua fascia.

Pappalardo (5.5): a centrocampo spesso perde nei contrasti, a volte la volontà non basta.

Merlo (6): una gara non certo facile ma lui la interpreta con sacrificio.

Bruzzone (6): giusta grinta agonistica, accompagnata da contrasti vincenti.

Poveda (5,5): non trova mai lo spunto vincente anche se comunque si fa apprezzare per l’ inpegno.

AL. Oliveri (6): comincia la gara camminando, finisce in crescendo: come tecnica è ok ma serve anche un po piu’ di corsa.

S. Oliveri (6): non hà occasioni ma è sempre in agguato e pressa i difensori ospiti.

Pesce (7): un centrocampista con spiccate doti offensive; in futuro potrebbe tranquillamente giocare al fianco di Marco Oliveri, sarebbe una coppia di fantasisti invidiabile.

Odano (6.5): il giovane juniores si fa rispettare, sua la prima occasione per i locali, un tiro che però non sortisce effetti.

Utilizzati: Viazzi (5); Matt. Pastorino (6); Laguna (sv), Khounnar (sv), Pisano (sv)

classifica finale: Bolzanetese Virtus 55 (promossa in 1° categooria), San Teodoro Ketzmaja 54 (play-off), Atletico Internazionale 48 (play-off), Old Boys Rensen 45 (play-off), San Pietro 40, Casellese 37, Begato 35, Mele, Crocefieschi 33, Pontecarrega 32, Rossiglionese 31, Campo Ligure iIl Borgo 28, Genovese Boccadasse 16 (retrocesso), Granarolo 9 (retrocesso)

IL TEMA : PARODI: “UNA SALVEZZA OTTENUTA ALLA FINE”

Riccardo Parodi, presidente del Campo Ligure, contattato telefonicamente, ci fa un bilancio stagionale: “ E’ stata una stagione faticosa, la salvezza l’ abbiamo raggiunta a due giornate dalla fine ma abbiamo dovuto affrontare tanti osticoli, infortuni, squalifiche, covid, però ce l’ abbiamo fatta”.

  • Presidente, una parola per mister Gambino che dopo cinque anni lascia questa società.

“Dopo cinque anni è finito un bel ciclo, con lui abbiamo passato bellissimi momenti, gli auguro di fare bene dovunque vada perchè è un tecnico preparato ; sul nuovo tecnico non posso dirvi ancora niente, abbiamo delle piste…”

  • Nella prossima stagione che Campo Ligure vedremo?

“Ci saranno inserimenti di nuovi giovatori, come sapete il nostro statuto prevede solo ragazzi della valle, abbiamo una squadra juniores che sta sfornando giovani molto interessanti, la parola chiave per la prossima stagione sarà ottimismo”.

IL TEMA (2): GAMBINO: “GRAZIE RAGAZZI, DI CUORE”.

Mister Gambino resta con noi/ mister Gambino resta con noi “; a fine gara tutti si sono stretti al tecnico Paolo Gambino per testimoniare affetto e cercare di farlo rimanere sulla panchina verdeblu.

Paolo Gambino, al telefono, ringrazia i suoi ragazzi: “Questi ragazzi si sono meritati la salvezza, ci sono stati tanti ostacoli ma hanno sempre lottato per risalire la classifica; sono stati cinque anni ricchi di passione, ricchi di emozioni, lascio il Borgo con la consapevolezza di aver dato tutto”. Per il futuro lo stesso mister Gambino ora non ci pensa: “E’ ancora troppo presto per parlarne, valuterò le varie offerte ma adesso mi riposerò, seguirò però da ottobre i risultati dei miei ragazzi attraverso i giornali”.

  • Mister, un voto alla stagione?

“ Per tutti gli ostacoli che abbiamo dovuto superare dico un bel sette pieno; tra infortuni, covid e problemi di lavoro, abbiamo fatto una stagione piu’ che buona anche se a ottobre pensavamo di fare un percorso diverso comunque alla fine abbiamo raggiunto la salvezza”.

L’ EDITORIALE: LA GIUSTA MENTALITA’

di Mario Bertuccio

Una stagione tribolata, una salvezza meritata; questo lo slogan, cari lettori, che accompagna i tifosi del Borgo verso la nuova alba; e a luglio, nel parco del castello, la presentazione della nuova rosa, con l’ intento di fare un campionato meno sofferto rispetto a quello appena finito. Nell’ ultimo turno spazio a giovani interessanti, Odano, giocatore di carisma, Alessandro Oliveri, dotato di tecnica sopraffina, dicono, e poi quel Tommy Pesce che sembra un predestinato, un gioiello da conservare con gelosia. Eccola, allora, la giusta mentalità che porterà ai nastri di partenza per la stagione 2022/23 di seconda categoria questa squadra, con un proprio statuto, con regole chiare; non resta che aspettare, fantasticando, perchè si rinnoverà l’ appuntamento con la Rossiglionese, data da circolare in rosso per non perderlo, perchè il Borgo hà solo otto anni di vita ma è già una realtà della valle Stura, sognando qualcosa di grande.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: