ATTI VANDALICI A ROSSIGLIONE, LA RABBIA DI COMUNE E RESIDENTI

Rabbia e preoccupazione a Rossiglione per una serie di atti vandalici che si stanno verificando da qualche tempo, una vicenda che il Comune, dalla pagina Facebook ufficiale, definisce come una vera e propria mancanza di rispetto verso il territorio.

L’ultimo episodio si è registrato tra sabato e ieri, con pietre autobloccanti sparse ovunque, luci e insegne spaccate. Un nuovo episodio di questo tipo che si unisce a lunga serie, decisamente preoccupante, che è iniziata negli ultimi mesi.

Il Comune di Rossiglione si è rivolto alla locale caserma dei Carabinieri e alla Polizia Locale per intensificare i controlli e individuare i responsabili di questi atti incivili. Un territorio curato, spiegano dal Comune, è una ricchezza che chiede il contributo fattivo di tutti, il paese è casa nostra ed è anche una sorta di biglietto da visita. Da tempo il Comune di Rossiglione sta recuperando il decoro urbano e non permette che questa scelta venga vanificata dalla scelleratezza, dall’inciviltà e dall’incuria.

Nei commenti alla pagina Facebook del Comune ci sono davvero pochi dubbi riguardo ai responsabili di questi atti, si tratta, con ogni probabilità, di un piccolo gruppo di ragazzi minorenni, a cui le famiglie probabilmente non hanno insegnato l’educazione, che si stanno rendendo protagonisti di questi atti, tra cui segnalano anche rifiuti ovunque dopo i raduni del sabato sera e addirittura una bicicletta legata ad un Ape e fatta scorrazzare sul piazzale della Stazione ferroviaria.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: