LA MOSTRA COLLETTIVA CHARTA ALLA GALLERIA GULLIARTE DI SAVONA

Fino al 27 marzo alla Galleria GulliArte di Savona si può visitare la mostra collettiva Charta, con l’esposizione delle opere di Valeria Bruno, Maura Canepa, Lia Franzia, Renza Sciutto, Carlo Sipsz e Umberto Stagnaro. Tema della mostra è la carta, sia come supporto che come protagonista assoluta, che riesce a subordinare tecniche e forme, dando nuove e inaspettate letture.

All’interno della mostra Charta si scoprirà come il pennello, la matita, la forbice e il pastello sappiano esprimere diversi linguaggi a seconda della carta che li ospita, con l’artista che, grazie all’esperienza, riesce a disporre l’ispirazione con leggerezza. Ogni carta ha il suo perché e non esiste una prima o seconda scelta, una carta stropicciata ha le stesse potenzialità di un foglio antico.

La carta strappata e tagliata dei collage, la carta martellata degli acquerelli, quella liscia solcata dal pennino, la carta rosaspina fino a quella leggerissima e piegata dell’antica arte giapponese degli origami, questo è un elenco parziale delle enormi potenzialità della carta nell’arte. Senza dimenticare un altro aspetto, l’odore inimitabile delle vecchie librerie e delle biblioteche, capaci, in un mondo dominato dalla tecnologia, di crearci ancora delle sensazioni indimenticabili. La mostra sarà visitabile con ingresso libero tutti i giorni, eccetto il lunedì mattina, dalle ore 11 e 30 alle ore 12 e 30 e dalle ore 15 e 30 alle ore 19 e 30.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: