MAGAZINE CUCINA – TORTA UPSIDE DOWN ALL’ANANAS

L’appuntamento settimanale con la nostra rubrica di cucina vi propone questa volta un dolce classico americano, diventato popolarissimo durante gli anni Venti e Trenta dello scorso secolo, quando iniziò a diffondersi facilmente la frutta in scatola, e diventata poi popolarissima anche nel resto del mondo, grazie alla sua dolcezza e, soprattutto, alla presenza dell’ananas, frutto veramente ricchissimo dal punto di vista del valore alimentare, ecco a voi la torta upside down all’ananas.

INGREDIENTI:

  • 250 grammi di farina di tipo 00
  • 150 grammi di burro
  • 100 grammi di zucchero
  • 100 ml di latte
  • 3 uova
  • mezza bacca di vaniglia
  • scorza di limone
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • sette fette di ananas (fresche o sciroppate)
  • gherigli di noce
  • caramello

PREPARAZIONE:

Come prima cosa preparate il caramello, prendete uno stampo da 24 cm e mescolate insieme zucchero e acqua sul fuoco, mettendolo a fiamma medio-bassa senza mai mescolare fino a che si sarà formato un caramello dorato.

Nel frattempo cominciate a preparare la torta, prendete una ciotola e montate insieme il burro, lo zucchero, la scorza di limone e i semi di vaniglia, fino a che avrete ottenuto un composto spumoso. Continuando a montare, aggiungete le uova una alla volta. Mettete insieme la farina e il lievito, prendete una spatola e mescolate dal basso verso l’alto e aggiungete il latte un poco alla volta.

Ritornate ad occuparvi del caramello, una volta che avrà ottenuto una colorazione dorata, prendete una noce di burro di circa dieci grammi e mescolate. Fate riposare qualche minuto e mettete nello stampo le fette di ananas, completando la decorazione della torta con i gherigli di noce. Versate il composto a base di burro, uova e farina all’interno della tortiera e fate livellare, imburrando dove è necessario.

Accendete il forno a 180° e fate cuocere per circa quaranta minuti, verificando ogni tanto la cottura. Una volta che la torta sarà cotta aspettate circa un minuto e poi capovolgetela mettendola sopra una tortiera, dove si staccherà subito grazie al caramello caldo. Fatela raffreddare e servitela in tavola.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: