ORDINANZA DI DIVIETO DI PASCOLO VAGANTE AD ARQUATA SCRIVIA

Tra i vari Comuni coinvolti nei casi di Peste Suina Africana riscontrati negli esemplari di cinghiali selvatici sul territorio c’è anche Arquata Scrivia dove, nella giornata di ieri, il Sindaco, Alberto Basso, ha emanato un ordinanza che vieta il pascolo vagante.

L’ordinanza, che avrà valore immediato, prevede il divieto di pascolo vagante su tutto il territorio comunale, per pascolo vagante si intende l’attività di condurre greggi alla continua ricerca di pascoli, la concessione di pascolo vagante viene rilasciata ai pastori dai Comuni di loro residenza tramite uno speciale libretto.

Questa ordinanza del Comune di Arquata Scrivia quindi va più verso il blocco del passaggio degli animali piuttosto che alle limitazioni per le persone, e nasce per rafforzare la sorveglianza sul territorio soprattutto per tutte le operazioni di trasporto e di movimentazione degli animali, dei mangimi, dei prodotti e delle persone che lavorano nell’ambito degli allevamenti. La Peste Suina Africana è una malattia molto contagiosa che colpisce solamente i suini ed è del tutto innocua per l’uomo, recentemente è stato anche dimostrato che le possibilità di trasmissione dall’uomo ai suini sono praticamente nulle.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: