ACQUI TERME INVESTE SULL’ELETTRICO, A BREVE NUOVI PUNTI DI RICARICA

Il Comune di Acqui Terme ha fatto un nuovo passo avanti verso la mobilità elettrica, che sarà quella del futuro, firmando un protocollo d’intesa con la società Easycharge, per realizzare una serie di infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici in città.

Oltre alle quattro strutture, ovvero le colonnine di ricarica, già presenti sul territorio, il Comune installerà altre quattro colonnine nelle aree di Piazza Dolermo, Piazza Grande Torino, Piazza Salvador Allende e Piazza Martiri delle Foibe. Una delle cause di inquinamento principali in Europe è quella dovuta alle emissioni in atmosfera dei veicoli a combustione interna. La Commissione Europea ha sollecitato tutti gli stati che ne fanno parte a diffondere la mobilità elettrica, per ridurre l’inquinamento atmosferico, tra i presupposti fondamentali per lo sviluppo della mobilità elettrica c’è la costruzione di una rete di infrastrutture di ricarica per i veicoli elettrici diffusa sul territorio.

Il sistema di ricarica sarà accessibile ventiquattr’ore al giorno e sette giorni su sette e non prevederà nessun blocco fisico che non sia rimovibile tramite il sistema di controllo remoto. Per ricaricare il veicolo sarà sufficiente essere dotati di smartphone o di tessera identificativa Rfid, il sistema di gestione, di prenotazione e di fatturazione avverrà tramte l’applicazione gratuita, che consentirà anche la ricerca delle stazioni di ricarica su una mappa interattiva, la verifica della disponibilità e l’eventuale prenotazione all’uso, nonché il monitoraggio dello stato della carica in corso, l’avviso del termine della ricarica, la visualizzazione del costo e l’attivazione e la gestione della ricarica e il pagamento. La concessione avrà una validità di quindici anni fatta salva la possibilità di richiedere espressamente il rinnovo della medesima prima della relativa scadenza.

L’Assessore all’ambiente del Comune di Acqui Terme, Gianni Rolando, ha dichiarato: “Lo sviluppo della mobilità elettrica è un fattore fondamentale per migliorare la qualità dell’ambiente e per la riduzione dell’inquinamento atmosferico. L’uso dell’auto elettrica da parte dei cittadini diventa sempre più auspicabile, ma è necessario a sua volta garantire servizi di ricarica sul territorio, in modo da creare un servizio e incentivare ulteriormente la mobilità elettrica. È un servizio importante che offriamo alla città. Siamo molto felici d‘investire nel futuro e sono convito che sia un altro tassello per immaginare una mobilità nuova e più sostenibile”.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: