ALLA SCOPERTA DELLA NOCE MOSCATA, UN VERO E PROPRIO TESORO PER LA NOSTRA SALUTE

Il segreto della salute? Sembra strano ma ce l’abbiamo quasi tutti nella nostra cucina, si tratta della Myristica fragans, il nome forse non vi dice nulla, e forse nemmeno il fatto che si tratta di un albero che cresce nelle zone dal clima tropicale e che da frutti simili alle albicocche. Ma all’interno di questi si estrae una vera e propria bomba per il nostro organismo che tutti conosciamo: la noce moscata!

La preziosa spezia, originaria delle Isole Molucche, di Ceylon e dell’attuale Indonesia, venne esportata per la prima volta dagli arabi e, in poco tempo, diventò si trasformò addirittura in una causa di guerre in Occidente. Nel corso del XV secolo le enormi proprietà della spezia furono oggetto di studi del medico e alchimista svizzero Philippus Aureolus Von Hoheneim, meglio noto come Paracelso, che da essa realizzò il balsamo nervale, un unguento che veniva usato contro l’astenia.

Nel corso degli anni la noce moscata è diventata piano piano una spezia utilizzata quasi esclusivamente in ambito culinario, ma, in realtà, è una potentissima pianta medicinale con proprietà straordinarie, che viene utilizzata come stimolate, carminativo, sedativo e, soprattutto, immunostimolante.

Proprio quest’ultimo aspetto diventa, in particolare in questo periodo, di grande importanza, un aspetto poco considerato dalle cronache di questi giorni è rappresentato dall’enorme numero di giovani che si ammalano, un segnale, inequivocabile, di un funzionamento scorretto e inefficiente del sistema immunitario. Lo stile di vita e l’alimentazione poco corretta da parte degli italiani, in particolare dei più giovani, ci espone molto di più alle malattie, perché le nostre difese immunitarie sono basse e poco stimolate. Oltre all’utilizzo di vitamine, quindi, possiamo migliorare la situazione con questi rimedi assolutamente sani e naturali.

Vediamo adesso come possiamo utilizzare questo tesoro sconosciuto che è la noce moscata, iniziando proprio nel periodo invernale, dove l’organismo spesso è scarico di difese e pieno di tossine e metaboliti, che si sono accumulati a causa delle troppe giornate passate al chiuso e con poca attività fisica.

Il primissimo consiglio è quello di utilizzare la noce moscata come semplice condimento, adattandosi sia ai cibi dolci che a quelli salati, grattugiandola sul momento. L’olio estratto da questa spezia invece è perfetto per combattere le infezioni delle vie aree, se versiamo qualche goccia sopra una spugna riattiverà magicamente le difese della pelle e farà anche scomparire i dolori ossei tipici delle infezioni stagionali!

Per preparare un eccellente infuso antivirale possiamo spolverare un po’ di noce moscata grattugiata, insieme ad una radice di zenzero anch’essa grattugiata e a qualche foglia essiccata di menta piperita, lasciando il tutto in infusione per cinque minuti per poi filtrare e bere bello caldo.

Infine la noce moscata ha anche eccellenti proprietà sull’apparato gastrointestinale, basta un poco di questa spezia per stimolare la digestione e calmare nausea e vomito e, aggiunta allo yogurt a colazione, ci consente un boom di probiotici e sostanze disinfettanti per tutta la giornata. Ultima, ma non per importanza, la sua capacità stimolante per il sistema nervoso, che può essere d’aiuto agli studenti nei periodi più impegnativi dell’anno oppure per chi fa lavori in cui c’è bisogno di molta concentrazione.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: