MAGAZINE CUCINA – BUCCELLATO DELL’IMMACOLATA

Domani, giorno dell’Immacolata, prende ufficialmente il via il periodo delle Festività di Natale, sono tantissime le ricette, da Nord a Sud dell’Italia, che celebrano l’inizio del periodo più bello dell’anno. Una ricetta decisamente squisita ci arriva dalla Sicilia, con il Buccellato, citato anche dal grande Andrea Camilleri in un racconto di Montalbano e che rappresenta il dolce dell’Immacolata per eccellenza nell’Isola più grande del Mediterraneo.

INGREDIENTI:

  • 1 kg di farina di tipo 00
  • 250 grammi di zucchero
  • 250 ml di latte intero
  • 300 grammi di fichi
  • 200 grammi di cioccolato fondente
  • 125 grammi di marmellata di albicocche
  • 300 grammi di strutto
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 300 grammi di mandorle tostate
  • 2 cucchiaini di cacao amaro in polvere
  • 125 grammi di miele
  • 1 bustina di lievito istantaneo per dolci
  • 15 grammi di ammoniaca per dolci
  • sale q.b
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere
  • 50 grammi di uvetta
  • zucchero a velo

PREPARAZIONE:

Iniziate prendendo una ciotola dove preparerete la pasta frolla setacciando insieme la farina, il lievito per dolci e la vanillina. Mettetevi dentro lo strutto e proseguite a lavorare la pasta frolla aggiungendo sale ed un tuorlo d’uovo. Unitevi insieme il latte, facendo sciogliere all’interno l’ammoniaca per dolci e proseguite a lavorare, ottenendo un impasto omogeneo. Unite il composto ottenuto in un foglio di pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per un giorno interno.

Prendete i fichi secchi e metteteli all’interno di una ciotola di acqua bollente per un quarto d’ora, dopo scolateli, togliendo il picciolo e tagliateli a piccoli pezzetti. Dopo unite ai fichi le mandorle tostate a lamelle e le noci tostate, la cannella, i pezzettini di cioccolato fondente, l’uva sultanina, due cucchiai di cacao amaro, la marmellata e il miele. Prendete l’impasto ottenuto e mettetelo in frigorifero a riposare per qualche ora.

Ora prendete il panetto che avete fatto riposare e dategli una forma rettangolare, mettete il ripieno che avete preparato prima al centro formando una sorta di salsicciotto, saldando molto bene le due estremità, unitele e dategli la forma di una ciambella.

Infine prendete il buccellato, adagiatelo sopra una teglia coperta da carta da forno e infornatelo in un forno preriscaldato a 180° gradi per tre quarti d’ora. Infine fatelo raffreddare, cospargetelo di zucchero a velo e servitelo in tavola. Buon appetito!

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: