AD ANTIGNANO RITORNA IN SCENA IL CLASSICO “DORMONO… SULLE COLLINE” DEL TEATRO DEGLI ACERBI

Anche quest’anno l’Ecomuseo Basso Monferrato Astigiano realizza una serie di eventi di teatro, musica e memoria nei week-end autunnali. Il progetto, realizzato con il Patrocinio della Provincia di Asti e il contributo della Fondazione CRT, è attuato con la Rete Ecomusei Piemonte e il Laboratorio Ecomusei, in partnership con l’Ente Turismo Langhe-Monferrato-Roero, nella sua realizzazione sono coinvolti l’Archivio Teatralità Popolare di Casa degli Alfieri per la parte musicale e Joint Music per la parte musicale.

Questo sabato, nel Cimitero di Antignano, ritorna un grande classico degli spettacoli itineranti del Teatro degli Acerbi, ovvero “Dormono… sulle colline”, una serie di narrazioni e canti tra le lapidi di un antico cimitero. Lo spettacolo è una narrazione poetica itinerante, all’interno di un cimitero di paese, che vedrà in scena Patrizia Camatel, Matteo Campagnoli, Fabio Fassio ed Elena Romano con le musiche dal vivo di Tiziano Villata.

In una recente recensione sulla rivista teatrale PAC – Paneacquacolture hanno scritto riguardo allo spettacolo: “Bravi e sciolti gli attori nelle continue metamorfosi: basta un cappello, un mantello o un palloncino, un cambio di voce o espressione, ed ecco un nuovo personaggio. Più che ragionare sul mistero della morte, attraverso questo campionario di esperienze si riflette sulla mutevolezza della vita e in definitiva sulla poeticità dell’esistere. Ciò che si apprezza di più negli attori, impegnati come Virgilio a guidarci in questo rituale di immersione e di ascolto, è la delicatezza, nei gesti, negli sguardi, nei toni, in un profondo rispetto per il luogo e le storie, anche per quelle che resteranno questa sera mute”.

Gli attori e il musicista appariranno e scompariranno tra le antiche tombe, accompagnando gli spettatori in un percorso di circa un’ora tra le lapidi di pietra, gli alberi e i cespugli, che compongono la più perfetta delle scenografie. Uno spettacolo che, all’interno di un cimitero ha più peso, le note e le parole ci invitano ad alzare lo sguardo verso il paesaggio, in quei luoghi dove si sono alternate vite tragiche o monotone, straordinarie o insignificanti, tutte riassunte nello spettacolo.

Lo spettacolo andrà in scena nel Cimitero di Antignano per piccoli gruppi alla volta alle ore 15, 16 e 45 e 18 e 30, orari corrispondenti a luci ed emozioni diverse legate al sole, al tramonto e alla notte. Lo spettacolo sarà gratuito ed è necessaria l’esibizione del Green Pass, la prenotazione è da effettuarsi telefonando, dalle ore 8 e 30 alle ore 14 30 al numero 0141-205123 o sul sito AppuntamentoWeb, in caso di maltempo lo spettacolo sarà rinviato al giorno successivo.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: