IL VARAZZE VINCE CON CUORE E TESTA, PRIMI TRE PUNTI PER L’UNDICI DI MISTER BEROGNO

Dopo la sconfitta esterna con la Cairese il Varazze ottiene la sua prima vittoria in campionato battendo allo stadio “Olmo- Ferro” l’ Alassio; I neroazzurri giocano una partita di cuore ma, soprattutto, di testa, tenendo il pallino del gioco e dettandone il ritmo.

Difesa a tre con capitan Severi al centro, Andreoni e Patrone sulle fasce, a centrocampo Pietro Cavallone e Damonte esterni, Bottino, Brini e Caruso al centro, a Perasso e Giacomo Cavallone il compito di segnare.

Dopo dieci minuti ecco la prima azione, con Damonte che serve un assist per Bottino, tiro al volo con palla di poco alta sulla traversa.

Gioca bene il Varazze, specie sulle fasce, con Pietro Cavallone e Damonte che cercano la superiorità numerica, l’ Alassio mette il muso fuori dal proprio centrocampo raramente.

Altra occasione per i neroazzurri verso la mezzora, con Giacomo Cavallone che verticalizza per Damonte, tiro a colpo sicuro e traversa piena; l’ Alassio, finora senza grossi sussulti, cerca con Pondaco il colpo ad effetto ma il tiro, da fuori area, viene smanacciato in corner da un Faggiano sempre vigile e concentrato, l’ ultima occasione del primo tempo vede ancora Damonte al tiro ma Chinchio para in due tempi.

Ad inizio ripresa ecco la svolta, a confezionarla sono i due esterni di centrocampo, con Pietro Cavallone che mette in area un pallone su cui si avventa Damonte di testa, per Chinchio nulla da fare.

Nella ripresa il ritmo cala, il Varazze tuttavia potrebbe raddoppiare con Giacomo Cavallone ma il suo tiro risulta troppo debole e Chinchio para comodo, poi un minuto dopo l’ Alassio ci prova con Passalacqua ma la sfera finisce sopra la traversa; il Varazze confeziona con i fratelli Cavallone l’ ultima occasione del match; punizione di Giacomo, sul secondo palo Pietro prova a sorprendere Chinchio che blocca.

Mister Berogno predica calma e possesso palla, l’ Alassio non punge piu’ e così ecco arrivare i primi tre punti che portano fiducia per un Varazze atteso ad un campionato difficile ma anche entusiasmante.

IL DOPOGARA: “ POSSIAMO FARE BENE” – “ GARA DECISA DA UN EPISODIO”

Fabrizio Pongilione, vicepresidente del Varazze Don Bosco, è soddisfatto di questa vittoria e si concede ai microfoni con un bel sorriso: “ Questa vittoria è una bella iniezione di fiducia, sia noi che l’ Alassio venivamo da sconfitte all’ esordio, adesso però non dobbiamo pensare ad aver risolto tutto, domenica c’è la trasferta con il Taggia, una gara difficile ma noi non andremo certo a farci una gita”.

Alessandro Damonte, autore del gol vittoria, e una dedica speciale: “Questa rete è per mia sorella che purtroppo non c’è piu’; oggi era importante fare punti dopo la sconfitta di Cairo Montenotte, abbiamo giocato con la giusta mentalità”.

Mister Gianni Berogno commenta così questo 1-0 : “ La squadra è giovane ma può fare bene, nello spogliatoio prima del match ci siamo detti che questa era l’ occasione per vincere, anche con la Cairese potevamo fare bene”.

Lo stesso Berogno poi si sofferma sulla fara con il Taggia: “ Giocheremo su un campo difficile, il pronostico sembrerebbe a loro favore ma noi vogliamo mantenere la categoria e se vogliono batterci dovranno sudare le cosiddette sette camicie”.

Edoardo Severi, capitano del Varazze, hà le idee chiare su questa vittoria: “ Per sessanta minuti abbiamo imposto il nostro gioco, abbiamo avuto almeno tre occasioni nel primo tempo e giocando palla a terra, direi che la vittoria è meritata”.

Lo stesso Severi poi aggiunge : “ Siamo una squadra giovane, facciamo degli errori proprio per questo ma dobbiamo sempre giocare con la stessa fame, sia nelle gare in cui siamo favoriti sulla carta sia quando avremo di fronte formazioni che puntano al salto di categoria, in questa categoria l’ intensità riveste un ruolo importantissimo”.

Per l’ Alassio parla mister Marco Luciani: “ Partita dove le due squadre si sono equilibrate, ci hà condannato un episodio, siamo una squadra molto giovane e puntiamo alla salvezza; domenica giocheremo contro la Cairese, una formazione che punta a vincere il girone, faremo una gara di attesa per cercare di colpirli di rimessa; oggi sono rimasto deluso perchè non abbiamo espresso la giusta grinta, in alcune potenziali occasioni poi siamo stati troppo precipitosi”.

IPSE DIXIT: “ Questa vittoria l’ abbiamo cercata e ottenuta con la giusta testa” (Edoardo Severi, capitano Varazze)

GRAZIE AMICO: Cavallone Pietro: a parte l’ assist vincente sulla sua fascia è una spina nel fianco per l’ Alassio.

Varazze Don Bosco: Faggiano, Cavallone P. (Daudo), Damonte (Bettella), Severi, Andreoni, Patrone, Bottino (Farci), Brini, Perasso, Cavallone G. (Iardella), Caruso (Aiello)

Alassio: Chinchio, Cutrone (Parodi), Lombardo, Coulibaly O., Invernizzzi (Leandri), Coulibaly I. , Passalacqua, Cordano, Gargano (Oviahon), Pondaco, Toriello (Bruzzone)

Arbitro: Noce di Genova, coadiuvato da Bernardini (Genova) e Sallero (Mestre)

Reti: 47 Damonte

Note: giornata variabile, pubblico numeroso, corner 3-4

IL PAGELLONE: FAGGIANO ATTENTO, BRINI UN LOTTATORE

Faggiano (7): una sola parata difficile ma è attento, per il resto della gara è spettatore.

Cavallone Pietro (7): sulla fascia è un motorino, ottima l’ intesa con Damonte

Damonte (7,5): traversa nel primo tempo e gol nella ripresa, un vero incursore.

Severi (7): controlla bene la difesa, resta calmo dopo l’ ammonizione, una notevole maturità per un classe ’99.

Andreoni (6,5): dalle sue parti non si passa, bene anche nella fase offensiva

Patrone (6,5) controlla bene sulla sua zona di competenza.

Bottino (6,5): poteva subito aprire il match con quel delizioso tiro al volo, appena alto; a centrocampo si fa valere.

Brini (7): testa e gambe; un ragionatore che sa anche lottare come un gladiatore.

Perasso (6.5): è sempre lì a cercare l’ occasione giusta.

Cavallone Giacomo (7): è un metronomo, contrasta e propone, un tuttocampista dei tempi moderni.

Caruso (6.5): tiene bene la posizione e tenta incursioni; anche lui contribuisce alla causa neroazzurra.

Daudo (sv); Bettella (sv); Farci (6); Iardella (sv); Aiello (6)

classifica: Ventimiglia, Taggia 6, Finale 4 , Cairese*, Albenga, Varazze Don Bosco 3, Genova Calcio*, Arenzano, Pietra Ligure 1, Alassio, Ospedaletti 0

PROSSIMO TURNO (26- 9 – 2021)

ALASSIO (0) – CAIRESE (3)

OSPEDALETTI (0) – ARENZANO(1)

GENOVA CALCIO (1) – VENTIMIGLIA (6)

PIETRA LIGURE (1) – ALBENGA (3)

TAGGIA (6) – VARAZZE DON BOSCO (3)

RIPOSA: FINALE (4)

L’ EDITORIALE: UN PROGETTO VALIDO

di Mario Bertuccio

Il Varazze Don Bosco, cari lettori, per il secondo anno è impegnato nel campionato di Eccellenza ligure; sarebbe meglio dire che è al suo primo anno, dato che quello passato è stato modificato per l’emergenza covid e quindi non possiamo parlare di una stagione regolare.

Detto questo però c’è un progetto nel Varazze, quello di far crescere tanti giovani e di poter non solo mantenere la categoria ma, nel medio-lungo termine, di poter lottare anche per il vertice.

Le parole di capitan Severo, a fine gara, ne sono il fulgido esempio; serve tanta fame, fame di vittoria, fame di crescita, ecco perchè questo progetto, secondo me, è valido e può, col tempo, trasformarsi in qualcosa di concreto; mantenere una categoria ti permette, anno dopo anno, di creare l’ossatura di una squadra, lo sa bene Fabrizio Pongilione, vicepresidente, come Gianni Berogno, il mister.

Il “progetto Varazze” è valido perchè incarna la semplicità in un calcio che tende sempre invece a crescere troppo in fretta e a non fermarsi per guardare come si è cresciuti; capitan Severi hà già la sua idea, se riesce a trasmetterla anche ai suoi compagni vedremo, tra poco tempo, un Varazze piu’ consapevole dei propri mezzi e magari affamato nel modo giusto.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: