AL COMUNE DI OVADA UN FINANZIAMENTO NAZIONALE DI 2 MILIONI DI EURO PER TRE IMPORTANTI INTERVENTI

Il Comune di Ovada ha visto un importantissima approvazione, da parte del Ministero dell’Interno, di tre progetti che saranno finanziati a livello nazionale: il rifacimento del tetto della Scuola Damilano, i lavori di antisismica della Scuola Giovanni Paolo II e il completamento dei lavori in Via Gramsci.

La somma complessiva dei finanziamenti è di 2 milioni di Euro, le opere presentate dal Comune di Ovada erano in posizione utile nella graduatoria e sono state finanziate. Il Comune ha provveduto a confermare l’interesse al contributo grazie al sempre solerte lavoro degli uffici comunali.

Le risorse sono legate alle tre opere importanti che il Comune di Ovada ha inserito nella propria programmazione, il rifacimento del tetto della Scuola Primaria Damilano ammonta a 1 milione e 50 mila Euro, i lavori di antisismica della Scuola Primaria Giovanni Paolo II ammontano a 300 mila Euro mentre il completamento dei lavori in Via Gramsci ammontano a 600 mila Euro.

Sono tre opere importanti per la nostra città – ha dichiarato il Sindaco, Paolo Lanteroe non possiamo che esprimere grande soddisfazione per il risultato ottenuto; un risultato che ha visto un grande lavoro di squadra sia politico sia tecnico e amministrativo. Un doveroso grazie va ai nostri Uffici, in particolare all’Ufficio Tecnico, all’ingegnere. Guido Chiappone e all’architetto. Simona Sciutto, per il lavoro di programmazione e progettazione, all’Ufficio finanziario e alla Segreteria generale per il coordinamento. Dobbiamo poi ringraziare il Ministero dell’Interno e gli ultimi Governi per l’attenzione dimostrata nei confronti degli Enti Locali”.

Siamo davvero molto soddisfatti del lavoro svolto – ha dichiarato l’Assessore al bilancio, Sabrina Canevaabbiamo avuto la lungimiranza di progettare e programmare opere in modo utile per ottenere finanziamenti e di questo dobbiamo ringraziare i nostri Uffici. Avere progettazioni pronte è fondamentale per poter accedere a questi contributi. Sono poi doppiamente soddisfatta poiché una parte importante del contributo riguarda lavori che andremo a fare nelle nostre scuole, in un’ottica di attenzione verso le nuove generazioni. I nostri edifici scolastici, l’istruzione e la formazione, sono per noi una priorità, e lo abbiamo dimostrato”.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: