A VENTINOVE ANNI DALLA STRAGE DI VIA D’AMELIO IL TEATRO DELLA JUTA PORTA IN SCENA “BORSELLINO”

Questa domenica il Teatro della Juta, nell’ambito degli spettacoli estivi che si tengono all’aperto nella Nuova Arena Teatro, ricorda, a 29 anni dal tragico attentato, il sacrificio del giudice Paolo Borsellino nello spettacolo intitolato “Borsellino”, a cura della Compagnia Teatro Bresci di Padova.

Lo spettacolo, con inizio alle ore 18, racconta la vita del Magistrato antimafia che, insieme al suo collega e grande amico Giovanni Falcone, rappresenta una delle personalità maggiori nella lotta contro le organizzazioni mafiose e per la lotta del ripristino della legalità, Borsellino venne assassinato da Cosa Nostra insieme ai cinque agenti della sua scorta nella Strage di Via D’Amelio.

A ventinove anni da quel terribile 19 luglio, lo spettacolo della Compagnia Teatro Bresci descrive l’uomo Paolo Borsellino, una persona tutta di un pezzo che non accettava compromessi, dal forte rigore morale, un uomo semplice diventato, suo malgrado, un eroe, il cui lavoro però non è ancora finito. Dopo la morte di Giovanni Falcone la scelta di Paolo Borsellino è quella di compiere fino in fondo il proprio dovere, di Magistrato e di uomo, dove il pubblico e il privato si contamina sempre nella sua vita, dove i pensieri del giudice si rispecchiano in quelli dell’uomo e viceversa.

Lo spettacolo, con inizio alle ore 18, si svolgerà presso la Nuova Arena Teatro della Juta ad Arquata Scrivia, il biglietto, a posto unico, costa 8 Euro.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: