RICETTE DAL MONDO – ETOUFFEE DI GAMBERI DAGLI STATI UNITI

Appuntamento settimanale con le Ricette dal Mondo, questa volta ci trasferiamo al di là dell’Oceano, con una ricetta davvero interessante e gustosa, mettiamo un sottofondo di musica country, un cappello inconfondibile e un paio di stivali, come avete ben capito siamo nel profondo Sud degli Stati Uniti con l’etoufféé di gamberi, ricetta della tradizione Cajun, che fonde elementi francesi, creoli e africani, particolarmente diffusa in Louisiana, Texas e altri stati limitrofi, grazie all’abbondanza dei gamberi nelle acque dell’Oceano.

INGREDIENTI:

  • 800 grammi di gamberi freschi
  • 300 grammi di riso
  • 3 spicchi d’aglio tritati
  • 1 cucchiaio di burro
  • 2 carote
  • 2 cipolle piccole
  • 400 grammi di pomodori tagliati a dadini
  • 1 peperone a dadini
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1-2 foglie di alloro
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 1 cucchiaio di basilico tritato
  • 1 cucchiaino di paprica
  • sale q.b.
  • acqua q.b.

PREPARAZIONE:

Iniziate mettendo a cuocere il riso in una pentola dove avete fatto bollire una quantità abbondante di acqua salata. Una volta che il riso è cotto scolatelo e tenetelo da parte.

Adesso pulite i gamberi, sgusciateli ed eliminate il filamento nero. Mettete le teste e i carapaci dei gamberi in un pentolino con l’acqua, accedente il fuoco e portate ad ebollizione, facendo sobbolire per circa 5-6 minuti, poi spegnete il fuoco e filtrate il liquido, che userete dopo.

Mettete adesso sui fornelli una pentola capiente e fatevi sciogliere il burro, unite la farina e mescolate con una frusta a mano, fate cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti fino a che la farina non si sarà colorata di un bel colore nocciola.

Unite adesso le verdure tritate e fate cuocere per 6-7 minuti, mescolando spesso, sempre a fuoco basso. Aggiungete l’acqua oppure il brodo che avete ottenuto facendo bollire i gusci dei gamberi, le erbe aromatiche, il pomodoro tritato, la foglia d’alloro e la paprica.

Portate il tutto ad ebollizione e fate sobbollire per circa 20-25 minuti a fuoco basso, se la salsa è troppo densa potete aggiungere qualche cucchiaio di acqua calda. Unitevi i gamberi e fate cuocere per un paio di minuti e spegnete il fuoco.

Servite l’etouffèè mettendo sul fondo di ciascun piatto il riso cotto e conditelo. Buon appetito!

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: