ALL’ARENA ESTIVA DEL TEATRO DELLA JUTA VA IN SCENA “ANTIGONE”, PER UNA SERATA CON SPETTACOLO E APERITIVO

Una serata in compagnia del Teatro della Juta di Arquata Scrivia, con lo spettacolo “Antigone – Monologo per una donna sola” che si terrà questo sabato alle ore 19 e 30 presso la Nuova Arena Teatro della Juta, a cui seguirà un ottimo aperitivo preparato dalla Pro Loco Arquatese.

Il menù dell’aperitivo vedrà: panissa, crostini, croccanti alla caprese, insalata di farro con verdure, torte salate con verdure, il tutto accompagnato da un calice di vino bianco o rosso.

La prenotazione dell’aperitivo è obbligatoria e durante lo spettacolo sarà attivo il servizio bar.

L’aperitivo inizierà alle ore 19 e 30 e lo spettacolo alle ore 21 e 30. Il costo aperitivo e spettacolo insieme è di 20 Euro, il biglietto intero solo spettacolo 12 Euro, ridotto a 8 Euro per gli Under 20 e ingresso omaggio per gli Under 14. Per tutte le informazioni e prenotazioni si può scrivere al Teatro della Juta a teatrodellajuta@gmail.com o telefonare al numero 345-0604219.

Amedeo Anfuso, regista di Anomalia Teatro, compagnia che presenta lo spettacolo racconta così il loro “Antigone – Monologo per una donna sola” scritto e interpretato da Debora Benincasa: “Avremmo voluto proporvi uno spettacolo sui veri eroi. Di quelli che non hanno paura del buio, si lanciano contro i lupi e ti baciano in controluce su immobili tramonti. Antigone purtroppo è una storia diversa. Una storia che respira dell’attimo prima, quello in cui ancora potresti tornare indietro, posare il pugnale e continuare lungo la vita che ti offrono. È una storia che attraversa le ossa di una ragazzina magra, di un’eroina spettinata che dal centro della tragedia ti guarda sorridendo. Antigone cerca di uscire dalla sua prigione ridendoci contro, abbassandosi per cambiare punto di vista, ironizzando per alleggerire il dramma, per poi lasciarsi trascinare nella poesia, indugiare nel grottesco o nei versi di una canzone. Ma alla fine siamo sempre con lei, proprio lì dove l’avevamo lasciata, con la pistola, il pugnale o la corda in mano. Con Antigone, che ha i denti del lupo e la rabbia del cacciatore. Che preferisce lottare. O decide di morire”.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: