DOMENICA E’ LA GIORNATA NAZIONALE DELLE DIMORE STORICHE, SONO TANTISSIMI I LUOGHI DA VISITARE TRA PALAZZI, CASTELLI E VILLE

Alla scoperta di castelli, ville e giardini, i gioielli del patrimonio artistico e culturale italiano che, nella giornata di domenica, apriranno in via straordinaria le porte ai visitatori, domenica è infatti la Giornata Nazionale delle Dimore Storiche Italiane, organizzata dall’omonima associazione e giunta alla sua undicesima edizione.

L’Associazione Dimore Storiche Italiane, ente morale senza fini di lucro, è nata nel 1977 e conta attualmente 4500 soci, l’iniziativa è patrocinata dalla Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, dal Ministero della Cultura, da Confartigianato ed è attuata con la collaborazione della Federazione Italiana Amici dei Musei, l’Associazione Nazionale Case della Memoria, Federmatrimoni ed Eventi Privati e con il contributo di American Express.

La Giornata Nazionale delle Dimore Storiche rappresenta un’importante occasione per scoprire le bellezze nascoste dell’Italia, visitando i complessi monumentali che costituiscono il più grande museo diffuso a livello nazionale. La riscoperta di castelli, ville e dimore storiche è determinante per portare alla luce un’enorme patrimonio che viene troppo spesso ignorato ma che rappresenta la migliore storia e tradizione italiana. Un patrimonio che fatichiamo a conoscere e comprendere, ma che ha un immenso valore sociale, culturale ed economico, con i suoi mestieri antichi da tutelare, il lavoro prezioso e antico degli artigiani, dei restauratori e dei giardinieri che, insieme ai custodi, garantiscono la manutenzione delle dimore storiche e dei loro giardini e degli oggetti d’arte che custodiscono al loro interno e che le rendono uniche al mondo.

Cosa si può visitare tra Liguria e Piemonte? La scelta è enorme, cominciando dalla Provincia di Genova abbiamo: Villa Sauli, Palazzo Casareto De Mari, Palazzo Croce, Palazzo del Cardinale Cybo, Palazzo della Meridiana, Palazzo Nicolosio Lomellino, Palazzo Squarciafico, Villa Spinola Grillo e Villa Spinola Dufour. In Provincia di Savona c’è Villa Gallosio Piuma Mangiante. In Provincia di Alessandria: Castello di Borgo Adorno, Palazzo Cozzani di Treville, Villa La Marchesa, Castello di Rocca Grimalda, Villa La Scrivana. In Provincia di Asti: Castello di Calosso, Castello di Montemagno, Castello di Robella, Palazzo Gazzelli, Tenuta Alfieri di Sostegno. In Provincia di Cuneo: Castello di Sanfrè, Tenuta Berroni, Villa Oldofredi Tadini, Casa Silvio Pellico, Villa Belvedere Radicati, Casa Cavassa. In Provincia di Sanremo: Villa Nobel, Villa Grock, Teatro Salvini.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: