CINEMA, BIJOUX, PERFORMANCE E UN ALTRO PROGETTO ILARDI-LAURIA

Arianna Ilardi parla di diverse novità che riguardano il suo percorso professionale e artistico, incominciando dalla recente entrata nel database degli attori del Genova Film Commission avvenuto, ci spiega Arianna, dopo aver sostenuto due casting, il primo online e il secondo dal vivo “Adesso – ha detto Arianna Ilardi – sono a disposizione di qualsiasi regista che decida di intraprendere un lavoro ambientato a Genova e provincia”.

Il secondo progetto, di cui avevamo accennato qualche tempo fa, riguarda la collezione di gioielli da lei ideata e riguardo a essa ci dice: “ho puntato molto sul progetto della creazione di bijoux , per me è la prima volta che mi cimento in questo campo e ho avuto la fortuna di ricevere un deciso apprezzamento da parte di una creatrice del settore, Ariella Amadori, che ha creduto nelle mie idee. Per la collezione mi sono avvalsa ancora una volta delle bellissime fotografie di Piergiorgio Lauria”.

Sempre nel percorso artistico Arianna ha recentemente vinto un bando di concorso e sarà presente a fine agosto nelle Marche con una nuova creazione nell’ambito della dodicesima edizione del Land Art Furlo che si svolge nei pressi di Pesaro. Proprio riguardo ai progetti artistici Arianna Ilardi dice: “sono molto felice di partecipare a progetti e concorsi in cui partecipano persone di alta professionalità, la mia filosofia è quella di cercare di competere con le persone migliori, anche sapendo di non poter vincere perché sono più brave di me, vincere facile non è bello. Anzi, è molto più stimolante e gratificante dal punto di vista professionale poter gareggiare con chi è migliore, mettersi in gioco, secondo il mio punto di vista, è una dimostrazione di umiltà e di non aver la presunzione di essere il primo”.

Foto Piergiorgio Lauria

Riguardo al progetto della creazione della linea di bigiotteria abbiamo intervistato il fotografo Piergiorgio Lauria che ha parlato del progetto: “insieme ad Arianna ho avuto modo di conoscere Ariella Amadori, una signora che vive a Pisa ma che è di origine romagnola che da tempo realizza creazioni artigianali di bigiotteria – ha spiegato Piergiorgio Lauria – Con Arianna abbiamo deciso di pubblicizzare e mettere in evidenza questo nuovo progetto del set di bigiotteria”.

In che cosa consiste questo nuovo set di bijoux? Piergiorgio Lauria ci spiega “sono oggetti che hanno un significato unico, in particolare si rifanno ad una collanina che Arianna regalò a sua nonna, mancata circa un anno fa,e che ora è tornata ad Arianna come una sorta di amuleto – prosegue Lauria – Arianna ha disegnato questa collezione che, a livello di forme e colori, si ispira alla pittura di Kandinsky, con un richiamo verso l’esoterismo e che, proprio nelle sue forme apparentemente molto semplici, assume un aspetto magico. Nelle mie fotografie in cui la ritraggo c’è anche un richiamo all’estremo Oriente, con lei che diventa contemporaneamente un po’ geisha un po’ samurai ; le fotografie con il kimono le ho scelte per l’affinità di argomenti che conoscevamo entrambi, cogliendo l’essenza stessa della sua personalità”.

Foto Piergiorgio Lauria

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: