LO SPINO DEGLI IBLEI RICONOSCIUTA RAZZA ITALIANA, A SAREZZANO L’ALLEVAMENTO

Il Consiglio Direttivo di ENCI, l’Ente Nazionale Cinofila Italiana, ha riconosciuto lo Spino degli Iblei, antica razza di cane da pastore siciliano, diciassettesima razza italiana.

Il riconoscimento è avvenuto lo scorso 8 marzo, riscontrando il parere favorevole della Commissione Tecnica Centrale, che ha deliberato di approvare il passaggio dal Registro Supplementare Aperto (RSA) al Registro Supplementare Riconosciuti (RSR).

L’allevatore Dario Capogrosso di Sarezzano, alleva lo Spino degli Ibei nella sua azienda Il Pastore Transumante, creando un bioparco-agriparco cinofilo che tutela e valorizza le razze di cani da guardiani.

Così spiega Dario Capogrosso: “Si tratta di un traguardo importante per il mondo cinofilo italiano. Questo riconoscimento annovera totalmente la razza all’interno del patrimonio zootecnico italiano. Questi cani hanno linee di sangue particolari con grande variabilità genetica: un lavoro certosino svolto dal Gruppo cinofilo di appartenenza siciliano con i Club del Pastore Siciliano. Siamo tutti molto contenti di questo traguardo, ora iniziamo ad avere tante richieste anche dall’estero, mentre fino a poco tempo fa c’era più freddezza verso lo Spino degli Iblei. Ora i pedigree sono RSR, appartengono alla razza ufficialmente riconosciuta, che è una razza millenaria nata in Sicilia per la protezione degli ovini dagli episodi di predazione dei lupi ed oggi, non essendoci più questo pericolo, dagli episodi di randagismo. Lo Spino degli Iblei è calmo, placido, intelligente e indipendente ma anche assertivo ed empatico, caratteristiche che ne fanno anche un ottimo cane da famiglia”.

Le altre sedici razze italiane sono: Bolognese, Bracco Italiano, Cane Corso, Pastore Bergamasco, Pastore Maremmano-Abruzzese, Cirneco dell’Etna, Lagotto, Maltese, Mastino Napoletano, Piccolo Levriero Italiano, Segugio dell’Appennino, Segugio Italiano a pelo forte raso, Segugio Maremmano, Spinone Italiano e Volpino Italiano.

Dario Capogrosso nel suo sito ufficiale www.pastoretransumante.com presenta la webserie di Cia Alessandria “E il cane tornò all’ovile” con una puntata dedicata allo Spino degli Iblei e alle novità più recenti.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: