L’ASSESSORE MARCO SCAJOLA, DALLA GIUNTA UN NO ASSOLUTO ALLE ATTIVITA’ ESTRATTIVE NELLE AREE PROTETTE

L’assessore alle attività estrattive della Regione Liguria, Marco Scajola, ha ribadito che la Giunta Regionale si è espressa in modo chiaro e univoco contro ogni tipo di autorizzazione di attività estrattive, di qualsiasi tipo, nelle aree vincolate e di rilevante interesse ambientale, quindi in ogni zona protetta e tutelata a livello comunitario, nazionale e regionale.

La dichiarazione dell’assessore sembra mettere quindi una pietra tombale riguardo all’autorizzazione alle attività di scavo nell’area del Beigua dove, sembra esistere un enorme giacimento di titanio sotto il Monte Tarinè.

Ieri inoltre la Direzione Generale per il Patrimonio Naturalistico del Ministero dell’Ambiente ha inviato una nota al presidente del Parco del Beigua chiedendo chiarimenti in merito alle possibili operazioni minerarie nell’area del Monte Tarinè. Il ministro Roberto Cingolani ha cercato di capire se le operazioni minerarie ricadono o no nei confini del Parco o se comunque interessano i valori naturali del sito e le caratteristiche per cui è stata riconosciuta area protetta e tutelata.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: