DA COLDIRETTI ALLA POLITICA AUMENTANO I NO ALLA MINIERA DI TITANIO DEL BEIGUA

Aumentano i contrari all’estrazione di titanio nell’area protetta del Parco del Beigua, dopo il Parco del Beigua, i Sindaci del territorio, Legambiente e diverse associazioni ambientaliste locali adesso anche Coldiretti e diversi esponenti politici si esprimono per un secco no alla miniera.

Bruno Rivarossa, presidente di Coldiretti Liguria ha parlato in merito alla vicenda, spiegando che l’area protetta, a cavallo delle province di Genova e Savona, è una perla con un territorio incontaminato, con paesaggi incomparabili che devono essere assolutamente preservati e non può trasformarsi in una zona per l’estrazione di minerali.

Il no arriva anche dalla politica, con una posizione univoca trasversale ai partiti, Stefano Mai capogruppo regionale della Lega ha fatto presente la sua ferma contrarietà a qualsiasi ipotesi di estrazione di materiale contente titanio nell’area del Parco del Beigua, così come il consigliere regionale Gianni Pastorino di Linea Condivisa, che ha detto che su argomento importanti come i parchi bisogna essere tutti d’accordo, continuando a vigilare perché all’interno del territorio del Beigua non venga fatto alcun tipo di estrazione.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: