IL FENOMENO DELLA “CALIGO” CHE STA AVVOLGENDO LA RIVIERA LIGURE

Si dice che Genova sia la città più inglese d’Italia, certo questo detto normalmente si riferisce al modo di fare un po’ chiuso e riservato, al fatto di essere stata una delle prime città in Italia dove è nato il calcio professionistico, all’abbigliamento, i blue jeans sono nati qui e ovviamente alla comune tradizione di marinai e navigatori.

Certamente il clima è molto differente, tuttavia da ieri a Genova si è verificato un fenomeno, che i meterologi chiamano “caligo” o nebbia marina, che ha fatto sembrare Genova e dintorni molto più simili a Londra o alle brughiere della Scozia piuttosto che al Mediterraneo.

Il caligo, nebbia marina molto diffusa appunto nel Mare del Nord e nel continente Nord Americano, deve il suo nome ad un termine marinaresco che risale alla tradizione nautica medioevale, da “calignis” poi trasformato in italiano in “caligine”.

Questo particolare fenomeno, così poco diffuso nelle nostre zone, è dovuto principalmente al transito della massa d’aria calda verso la superficie marina fredda, complici le temperature anomale del periodo, con valori molto più simili alla primavera inoltrata piuttosto che alla fine di febbraio, ieri infatti si sono toccati e superati i 20 gradi in diversi punti e addirittura nell’arco alpino si registrano valori sui 10-15 gradi al di sopra dei 1500 metri, con le piste da sci completamente verdi e i prati in fiore, cose che non si vedevano a memoria d’uomo.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: