GLI ASSESSORI ALLA CULTURA DELLE CITTA’ D’ARTE HANNO SCRITTO AL PRESIDENTE DRAGHI

Dodici assessori alla cultura, in rappresentanza delle principali città italiane, hanno scritto al nuovo Primo Ministro, Mario Draghi, per chiedere azioni concrete in vista della ripartenza ed un fondo speciale per le Città d’Arte.

Gli assessori erano in rappresentanza delle città di: Genova, Torino, Bologna, Milano, Venezia, Trieste, Firenze, Ancona, Roma, Napoli, Bari e Palermo guidati dal delegato nazionale per la cultura di Anci, Mattia Palazzi, Sindaco di Mantova.

Le città vogliono mettere a disposizione del Governo la conoscenza capillare del mondo culturale e delle sue problematiche, un mondo che comprende musei, teatri, luoghi di spettacolo, sedi espositive, luoghi d’arte e cultura.

Gli assessori alla cultura hanno lavorato per molti mesi a fianco, nonostante le diverse provenienze politiche, per il bene della cultura italiana, che rappresenta un bene imprescindibile da tutelare e che ha subito una grave crisi e che deve essere rilanciato al più presto.

I punti che richiedono gli assessori alla cultura sono:

  • la garanzia dell’apertura dei luoghi di cultura in sicurezza
  • la garanzia dell’apertura di luoghi di cultura e musei nel fine settimana
  • la costituzione di un tavolo permanente degli enti locali
  • la creazione di un fondo speciale per la ripartenza delle città d’arte

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: