I prezzi di frutta e verdura segnano aumenti da record

Prezzi della frutta e della verdura da record da quando è iniziata l’emergenza Covid. Coldiretti denuncia che, nel mese di marzo, la frutta e la verdura hanno registrato un incremento medio del 3,7% a fronte di un tasso di inflazione annuale che rimane stabile attorno all’1%.

Coldiretti fa presente che si tratta di un pericoloso segnale di allarme sullo sconvolgimento in atto dei prezzi di frutta e verdura, che risente decisamente della difficoltà di esportazioni e della chiusura di mense e ristoranti.

Tra i maggiori aumenti si segnalano quelli delle carote, dei broccoli e delle zucchine, seguite dalle arance.

Un’altra difficoltà è data dalla mancanza di lavoratori stagionali in agricoltura, con l’interruzione dei flussi di manodopera.

Coldiretti chiede che siano semplificati i voucher favorendo i molti lavoratori che si trovano attualmente in cassaintegrazione che potrebbero trovare un’occasione per il proprio reddito proprio con il lavoro in agricoltura per questo periodo di difficoltà.

fruttaeverdura

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: