“Gente di Campo”, oltre duecento fotografie per raccontare la Campomorone di una volta

Una mostra fotografica che racconta decenni di vita di un paese, è “Gente di Campo”, che sarà visitabile ogni pomeriggio dalle ore 16:00 alle ore 18:30 al piano ammezzato di Palazzo Balbi a Campomorone fino al 28 dicembre (giorno di Natale escluso) con ingresso libero.

La mostra, organizzata dal Comune di Campomorone, è sottotitolata “Ritratti di un tempo e antiche storie, tra foto, album di famiglia e momenti da ricordare”.

La mostra è composta da fotografie pubbliche, sociali e immagini private famigliari che, però, assumono una valenza pubblica in quanto rappresentano il miglior racconto delle abitudini delle vecchie generazioni e ci permettono di fare un vero e proprio “viaggio nel tempo” alla scoperta di scorci di paese e di territorio oggi cambiati.

La mostra è un occasione per conoscere la storia locale, comprendere la propria identità, chi siamo e da dove veniamo e capire che le radici non si possono ne disperdere ne nascondere.

Attraverso gli scatti si potranno scoprire gli abiti, l’arredamento e gli stili di vita di un’epoca, una “piccola storia” che è la premessa necessaria per comprendere la grande storia.

Gente di Campo” è stata realizzata anche grazie ai contributi generosi di molti cittadini che hanno messo a disposizione oltre duecento fotografie scelte tra quelle conservate nelle proprie case.

Gente di Campo

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: