Confagricoltura in occasione della Giornata Mondiale del Suolo

Si è celebrata ieri, 5 dicembre, la Giornata Mondiale del Suolo, nata a livello internazionale per contrastare l’erosione e salvare il futuro.

Confagricoltura ha partecipato a questa importante giornata, sottolineando di come sia indispensabile acquistare consapevolezza sul consumo del suolo, quale risorsa limitata e non rinnovabile.

<< Il tema di approfondimento di quest’anno è quello dell’erosione, argomento – ha fatto presente il presidente di Confagricoltura, Luca Brondelli di Brondelloquanto mai attuale visti i recenti eventi atmosferici che hanno sottoposto a dura prova i terreni agricoli di diverse aree del nostro Paese. Migliaia di ettari allagati, soggetti a forti ruscellamenti, anche a causa dell’esondazione di diversi fiumi, con perdita di strati superficiali di terreno che contengono grandi quantità di nutrienti organici e minerali>>.

Confagricoltura ricorda che è fondamentale avere la massima consapevolezza sull’importanza di mantenere la vitalità delle imprese agricole e la gestione delle foreste. Gli agricoltori sono il baluardo nella difesa del suolo, elemento naturale che fornisce al genere umano i servizi eco-sistemici necessari per il sostentamento: prodotti alimentari, biomasse, materie prime, regolazione del clima, controllo dell’erosione e dei nutrienti, regolazione della qualità dell’acqua, protezione e mitigazione dei fenomeni idrogeologici, conservazione delle biodiversità e servizi culturali del paesaggio e del patrimonio naturale.

Confagricoltura spiega che è giunto il momento di un’azione incisiva, con una visione integrata delle diverse politiche coinvolte nell’utilizzo della risorsa suolo ed è fondamentale e non più rinviabile l’avvio di una discussione approfondita per arrivare ad una legge nazionale che permetta di raggiungere gli obiettivi stabiliti dalle Nazioni Unite sul “Consumo di suolo zero” entro il 2050.

consumo-suolo

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: