Il CSAIn festeggia i suoi primi sessantacinque anni di attività

Il C.S.A.In. (Centri Sportivi Aziendali Industriali) festeggia i suoi orimi sessantacinque anni di attività, essendo nato nell’ormai lontano 1954.

L’ente di promozione sportiva non dimostra però la sua età, essendo da sempre presente nel mondo dello sport, in particolare quello per la formazione dei giovani e dei giovanissimi.

Purtroppo i ben noti eventi atmosferici della settimana scorsa hanno impedito i festeggiamenti nella città di Novi Ligure, dove si trova uno dei comitati più attivi, limitandosi a celebrare la ricorrenza a Luserna e Grugliasco.

A livello nazionale il primo della serie di eventi per festeggiare l’importante compleanno sarà giovedì 7 novembre presso l’Auditorium di Confindustria a Roma e vedrà la partecipazione del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, on. Nunzia Catalfo. La giornata sarà incentrata sul tema “Sport, lavoro e volontariato” ed interverranno, oltre al ministro Catalfo, il presidente CSAIn nazionale, Luigi Fortuna, il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, il presidente di Federturismo e AD di Ferrovie dello Stato, Gianfranco Battisti ed i dottori commercialisti Salvo Spinella e Paolo Bramante.

presentazione-squadra-in-occasione-65-anni-csain

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: