Novi Ligure, presentato nel Consiglio Comunale il programma di mandato

Il Consiglio comunale tenutosi ieri sera, mercoledì 10 luglio 2019, si è aperto con una comunicazione con la quale il Sindaco, Gian Paolo Cabella, ha informato l’Assemblea di aver attribuito deleghe informali a tre Consiglieri: Francesca Chessa (sanità), Eleonora Gatti (pari opportunità e volontariato), Edoardo Moncalvo (progetti europei, lavoro e politiche giovanili). Le deleghe hanno ad oggetto lo svolgimento di approfondimenti con ruolo propositivo e di consulenza per l’esercizio diretto delle funzioni da parte degli organi comunali, in particolare del Sindaco e della Giunta comunale.

Subito dopo ha preso la parola il Consigliere Rocchino Muliere per chiedere al Sindaco informazioni in merito a due questioni di grande rilevanza per la città, vale a dire la situazione dell’ex Ilva e gli sviluppi del caso Pernigotti dopo l’annuncio dell’interruzione della trattativa per la cessione del ramo aziendale dei preparati per gelato. A questo proposito Cabella ha risposto che è sua intenzione incontrare a breve il responsabile dello stabilimento siderurgico novese, mentre per la Pernigotti si attende l’esito del tavolo convocato dal Ministero per lo sviluppo economico che si terrà a Roma il prossimo 17 luglio e al quale il Sindaco parteciperà.

Il Primo Cittadino ha poi illustrato il programma amministrativo di mandato attraverso una relazione il cui testo integrale è allegato al presente comunicato. La discussione in Aula è prevista in una prossima seduta del Consiglio che, come da regolamento, sarà convocata entro 30 giorni.

La seduta è proseguita con l’approvazione (12 voti favorevoli, 5 astensioni) degli indirizzi per la nomina dei rappresentanti del Comune presso Enti, Aziende e Istituzioni. Il documento prevede criteri generali di pubblicità e trasparenza come, ad esempio, la pubblicazione sul sito internet del Comune di avvisi pubblici per le nomine da effettuare. Per quanto riguarda i requisiti generali, i rappresentanti del Comune dovranno possedere competenza tecnica ed esperienza adeguate alle caratteristiche specifiche dell’attività che dovrà essere svolta. Essi dovranno essere scelti considerando a tal fine, anche in relazione agli obiettivi del Comune e degli enti, i requisiti professionali, culturali, dell’esperienza e dell’impegno sociale e civile. I nominativi non dovranno trovarsi in situazione di incompatibilità di interessi rispetto all’Ente nel quale rappresenteranno il Comune.

La condanna in primo grado per reati di natura dolosa (con esclusione dei reati di opinione) è ostativa a qualsiasi nomina e costituisce motivo di revoca nel caso insorga successivamente.

Sul punto è intervenuto Simone Tedeschi il quale, a nome del gruppo Democratici per Novi, ha manifestato perplessità riguardo la lettera inviata dal Sindaco nei giorni scorsi alle società partecipate per invitare i consigli di amministrazione a dimettersi. La missiva è stata ritenuta inusuale e inopportuna sia per quanto riguarda la politica gestionale delle aziende, sia per i rapporti tra i Comuni all’interno delle stesse.

A questo riguardo, prima il capogruppo della lega, Giacomo Perocchio, e successivamente il capogruppo M5S, Lucia Zippo, hanno replicato che l’intenzione è quella di nominare persone di fiducia per favorire la politica del cambiamento avviata dall’attuale Amministrazione comunale. Il Sindaco Cabella ha sottolineato che tali affermazioni si allineano alle intenzioni dell’Amministrazione.

All’unanimità, poi, è stata approvata la costituzione delle quattro Commissioni consiliari permanenti, che risultano così composte:

1) gestione del territorio, trasporti, protezione civile, attività produttive

Marco Bertoli, Irene Lasagna, Eleonora Gatti, Rocchino Muliere, Luca Patelli

2) bilancio e finanze, patrimonio, economato, regolamenti, consorzi e aziende partecipate

Edoardo Moncalvo, Giacomo Perocchio, Cristina Sabbadin, Cecilia Bergaglio, Simone Tedeschi

3) opere pubbliche, polizia urbana, sicurezza, viabilità, personale e organizzazione, politiche sociali, sanità

Francesca Chessa, Luciano Saracino, Cristina Sabbadin, Rocchino Muliere, Lucia Zippo

4) turismo, sport, istruzione, cultura, formazione professionale, commercio

Luciano Saracino, Eleonora Gatti, Luisa Baruffa, Stefano Moro, Lucia Zippo.

Al fine di eleggere i rispettivi Presidenti e renderle al più presto operative, è stato deciso di convocare le quattro Commissioni presso il Salone di Rappresentanza del Palazzo Municipale nella giornata di lunedì 15 luglio a partire dalle ore 17. Come richiesto dal Consigliere Luciano Saracino, la prima Commissione si riunirà anche per discutere del caso Pernigotti in vista del tavolo convocato dal Mise.

Inoltre, a scrutinio segreto, si è proceduto all’elezione dei componenti della Commissione Comunale per la formazione degli elenchi comunali dei giudici popolari (Francesca Chessa e Stefano Moro) e alla designazione di due consiglieri nella Commissione Consultiva Comunale per l’agricoltura e le foreste (Edoardo Moncalvo e Rocchino Muliere) e due consiglieri all’interno del Comitato Gemellaggi (Giacomo Perocchio e Luca Patelli).

La seduta è terminata con la comunicazione del primo prelievo dal fondo di riserva effettuato dall’Amministrazione precedente per finanziare spese urgenti relative a manutenzione del verde (20.000 euro), piccole manutenzioni stradali (4.000 euro), manutenzione ascensori e impianti antincendio (4.000 euro).

1337619317-1279-consiglio-comunale_big

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: