Presentate ad Ovada le attività del laboratorio multimediale “Hanna”

Si è concluso il laboratorio del Centro Nuove Tecnologie “Hanna” promosso dal Comune di Ovada con sede presso l’Istituto Comprensivo Pertini. Il progetto di sperimentazione, condotto dall’educatrice Nadia Marenco e dall’assistente educativa Anna Lardieri, utilizza tecnologie informatiche per sviluppare i canali comunicativi delle persone con disabilità.

Il progetto ha coinvolto tre ragazzi e due ragazze accomunati da disabilità motorie e, per tre di essi, anche compromissioni del linguaggio.

Il progetto utilizza il Quaderno multimediale, un software libero realizzato proprio dall’Istituto Comprensivo Pertini, in cui vengono inserite immagini, musiche e registrazioni, Tramite appunto la rappresentazione teatrale e mimica è stato dato vita a due Quaderni multimediali stimalanti e significativi, in particolare per come sono stati vissuti dai ragazzi dietro le quinte.

I cinque ragazzi che hanno partecipato al laboratorio sono entrati nelle scene de “I promessi sposi” e de “Le avventure di Pinocchio”, la rappresentazioni, pur rimanendo fedeli alla trama degli autori, hanno visto delle personalizzazioni frutto di fantasia e immaginazione.

Il lavoro svolto è stato mostrato a genitori, insegnanti ed operatori socio-sanitari per sottolineare l’evoluzione e le ripercussioni positive nei ragazzi. Alla presentazione erano presenti l’assessore all’istruzione del Comune di Ovada, Maria Grazia Diplama, la dirigente scolastica Patrizia Grillo e la responsabile dei rapporti con gli enti locali Sabrina Caneva nonché docenti e studenti dell’Istituto Comprensivo Pertini.

Dalle immagini e le musiche si è passati alle registrazioni dei dialoghi tra i partecipanti e all’inserimento dei ragazzi in veste di attori. Quest’anno, in particolare, grazie alla collaborazione volontaria degli insegnanti del corso musicale dell’IC Pertini Fabrizio Ugas e Tiziana Calì sono state accostate le musiche della chitarra e del flauto, suonate dagli insegnanti e dai ragazzi del corso. Non sono mancate infine le collaborazioni con le altre scuole, come la Scuola dell’Infanzia di Tagliolo Monferrato.

dav

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: