Stato di agitazione sindacale al comune di Valenza

Le organizzazioni sindacali CGIL Funzione Pubblica, CISL FP, UIL FPL e CSA hanno proclamato lo stato di agitazione sindacale al comune di Valenza.

La decisione è stata presa a seguito dell’assemblea sindacale indetta il 9 aprile nella sala riunioni Valentino . Le OO.SS. Hanno ricevuto il mandato dall’unanimità dei lavoratori presenti nell’assemblea.

Lo stato di agitazione sindacale è stato formalizzato a causa del mancato accordo di chiusura del fondo salario accessorio dell’anno 2018 e la mancata condivisione delle modalità di recupero delle somme attraverso il fondo salario accessorio conseguenti alle risultanze del MEF, che non utilizzano le modalità di recupero previste dalla norma (piano di razionalizzazione delle spese) ed economicamente meno impattante per i dipendenti, malgrado i numerosi solleciti da parte dei lavoratori e delle parti sociali.

La CISL Alessandria spiega che il comune di Valenza ha previsto un taglio sul fondo di oltre 40 mila € all’anno per dieci anni, senza che vi sia stata una condivisione con i sindacati.

Riguardo al bilancio del comune di Valenza non vi è ancora il parere dei revisori dei conti.

Valenza-palazzo_Pelizzari1

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: