Dal 23 al 27 maggio al via la prima “Design Week Genova”

Le eccellenze del design locale unite per portare le grandi maison italiane ed estere nel centro storico cittadino

La storia che incontra la modernità, il patrimonio di antichi palazzi che si fonde con la visione del futuro. Dopo l’edizione pilota dello scorso novembre, prende ufficialmente il via la Design Week Genova: dal 23 al 27 maggio 2019 le eccellenze locali del design si uniscono per portare l’avanguardia delle maison nazionali e internazionali nel Centro Storico della Superba, con piazza dei Giustiniani come fulcro di più di trenta realtà finora coinvolte. Le loro proposte, con esposizioni in diversi atri dei palazzi storici del distretto, sono affiancate da quelle di giovani designer invitati a partecipare attraverso una call aperta fino al 18 aprile. La Design Week Genova è realizzata dall’associazione DiDe – Distretto del Design Genova col patrocinio di Regione Liguria, Comune di Genova, Municipio 1 Centro-Est, Camera di Commercio di Genova e Confcommercio i cui rispettivi rappresentanti si sono riuniti venerdì scorso a Palazzo Tursi per una prima riunione operativa. La Design Week Genova si avvale anche della convinta collaborazione dell’Ordine e della Fondazione degli Architetti e del Dipartimento di Architettura e Design dell’Università di Genova.

A poco meno di due mesi dall’inaugurazione di Design Week Genova, le adesioni sono già più di trenta. «Un numero – racconta Elisabetta Rossetti, presidente del Distretto del Design – destinato a salire: la call per i giovani designer che intendono partecipare è ancora aperta. Per la Design Week Genova è fondamentale attrarre creatività allargando i propri confini con nuove idee. Le giovani leve potranno così affiancarsi alle eccellenze locali del design che, fin da subito, hanno dimostrato un gran entusiasmo nel far rete per regalare a Genova un evento in grado di far riscoprire a tutti uno scorcio del suo splendore». In scena dal 23 al 27 maggio, Design Week Genova nasce dal sogno di far riscoprire una parte meno nota ma bellissima della “città vecchia” di De André riscoprendone le radici nel segno dell’avanguardia. «Dopo le prove generali di novembre è con profonda soddisfazione – aggiunge Elisabetta Rossetti – che annunciamo la nascita della prima Design Week Genova che, per cinque giorni all’anno, animerà la parte più antica del Centro Storico genovese con esposizioni, eventi e aperture straordinarie. La zona di piazza Giustiniani – prosegue – ha una storia di creatività incantevole e, purtroppo, quasi dimenticata: fino al secolo scorso era proprio l’area di falegnami e mobilieri. Design Week Genova vuole tramandare e innovare questa tradizione, cercando di coinvolgere più realtà possibili».

«La nascita della Design Week Genova – spiega invece l’assessore al Turismo e al Commercio Paola Bordilli e il suo lancio ufficiale oggi, al termine della omonima a Milano, conferma che la nostra città non è seconda a nessuna altra realtà su temi legati alla valorizzazione del territorio e delle sue caratteristiche, intrinseche e anche estrinseche. Genova dimostra come può essere avanguardia grazie a distretti commerciali inseriti in contesti storici come quello pensato per la Design Week Genova. La riqualificazione del Centro Storico passerà anche attraverso iniziative a tema che partono dalle imprese e infondono un’idea di modernità. Non a caso la recente modifica al regolamento comunale approvata, aggiunge possibilità di contributi comunali anche proprio per aree specifiche che si caratterizzano anche per peculiarità come questa del distretto del design». Sulla stessa lunghezza d’onda dell’assessore al Commercio e al Turismo è anche Andrea Carratù, presidente del Municipio Centro Est. «Sono felice di constatare che si valorizzi una parte del Centro Storico – sostiene Carratù – con un evento di così alto valore e di esempio per tutti. Si tratta di una delle maniere migliori per dare importanza al territorio».

Alla riunione ha preso parte anche Paolo Odone, presidente di Confcommercio Genova. «Siamo di fronte – afferma Odone – al più innovativo ed entusiasmante evento organizzato nel Centro Storico nel corso degli ultimi dieci anni. Lo considero rivoluzionario perché sta muovendo volontà e capitali con energie pervasive». «Si tratta – conclude Maurizio Caviglia, segretario generale della Camera di Commercio di Genova – di una manifestazione che nella sua unicità può richiamare attenzione sulle bellezze di Genova facendo alzare lo sguardo ai turisti e dandogli una prospettiva nuova».

Foto_tavolo_di_lavoro_2

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: