Varazze aderisce a “M’illumino di meno” la giornata del risparmio energetico

M’illumino di Meno” la giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili, nata nel 2005 dalla trasmissione radiofonica “Caterpillar” di Rai Radio2 per chiedere ai propri ascoltatori di spegnere tutte le luci che non sono indispensabili. Un’iniziativa simbolica e concreta che fa bene al pianeta e ai suoi abitanti.

L’Assessorato all’Ambiente del Comune di Varazze anche quest’anno ha aderito e promuove l’iniziativa alle Associazioni e alle scuole cittadine.

M’illumino di Meno” torna domani ed è dedicata, quest’anno, all’economia circolare. L’imperativo è riutilizzare i materiali, ridurre gli sprechi, allontanare “il fine vita” delle cose. Perché le risorse finiscono, ma tutto si rigenera: bottiglie dell’acqua minerale che diventano maglioni, carta dei giornali che ritorna carta dei giornali, una cornetta del telefono diventa una lampada, fanghi che diventano biogas.

L’efficienza energetica è diventata un tema economico rilevante e le lampadine ad incandescenza che “Caterpillar” invitava a cambiare con quelle a risparmio energetico, adesso, semplicemente, non esistono più. Ma spegnere le luci e testimoniare il proprio interesse al futuro dell’umanità resta un’iniziativa concreta, non solo simbolica, e molto partecipata.

Alessandro Bozzano, Sindaco di Varazze e grande sostenitore dell’iniziativa ha spiegato «Anche la nostra città aderirà a questa importante iniziativa sul tema del risparmio energetico perché crediamo che sia fondamentale sensibilizzare i nostri cittadini e soprattutto le nuove generazioni». L’assessore all’ambiente Massimo Baccino fa presente «In queste 24 ore l’imperativo è riciclare, riutilizzare i materiali e tagliare gli sprechi per rendere Varazze davvero virtuosa».

Il Centro di Educazione Ambientale “Parco Costiero Piani d’Invrea” ha indetto un contest creativo per i ragazzi delle scuole, a tema “Buone pratiche” da rispettare ogni giorno per non inquinare il nostro pianeta. I 10 elaborati più rappresentativi verranno messi in mostra a Palazzo Beato Jacopo e promossi attraverso i canali social del CEA. I disegni andranno a formare il Grande Libro delle Buone Pratiche che verrà consegnato ufficialmente dai bambini all’Assessorato durante una piccola cerimonia che si terrà venerdì 1 marzo presso l’aula magna della scuola.

M-illumino-di-meno-2019_imagefull

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: