A Mele ritorna il Festival degli Artisti di Strada e lancia un crowfounding in rete

Ritorna, sabato 11 e domenica 12 maggio a Mele il celebre “Festival degli Artisti di Strada”, una delle manifestazioni più conosciute del territorio genovese. Il festival è organizzato come ogni anno dalla Pro Loco Mele Ex Melle in collaborazione con il Comune di Mele. Per la prima volta dalla sua nascita la manifestazione si svolgerà su due giorni anziché uno.

La Pro Loco Mele Ex Melle vuole organizzare un’edizione in grande stile e chiede di dare una mano anche attraverso un piccolo contributo. Proprio per questo è stata lanciata una campagna di crowfounding (raccolta fondi) per far si che l’edizione 2019 sia la più bella, ricca ed entusiasmante di sempre.

Daniela Ghigliotti presidente della Pro Loco spiega «Per la prima volta il Festival si svolgerà su due giornate. Il sabato dalle ore 17:00 fino alla mezzanotte mentre la domenica da Mezzogiorno fino alle 21:30 con un grandissimo spettacolo finale – ci dice Daniela Ghigliotti – abbiamo lanciato una campagna di crowfounding attraverso internet ed i social network e speriamo di avere una buona adesione perché le spese sono molte. Lo scorso anno siamo stati penalizzati dal maltempo, ma non ci siamo scoraggiati e, anzi, abbiamo deciso di raddoppiare».

L’edizione di quest’anno sarà la quattordicesima. Come ogni anno tutte le manifestazioni saranno gratuite e, a Mele arriveranno tantissimi giocolieri, acrobati, funamboli, mangiafuoco, clown, trampolieri, musicisti e artisti per un trionfo dell’arte di strada.

Al Festival ci sarà spazio per lo street food ed il mercatino dell’artigianato «Per quest’anno è cambiato anche il menù – fa presente Daniela Ghigliotti – il sabato ravioli al sugo di carne mentre la domenica le troffie al pesto. Ci saranno ovviamente i famosi focaccini del Ponente genovese ed i waffles. Per il pubblico ci sarà la possibilità di un bus navetta che porterà i visitatori dal parcheggio direttamente sul luogo della manifestazione».

Il Festival degli Artisti di Strada di Mele è una manifestazione interamente pensata ed organizzata da volontari, ma, spiegano dalla Pro Loco, bisogna sostenere il costo degli artisti «Utilizzeremo i fondi per: sostenere le spese per l’acquisto del cibo e delle bevande; pagare gli artisti professionisti che parteciperanno e aumentare il budget di spesa per offrire spettacoli sempre più di qualità; sostenere i costi relativi all’organizzazione del festival e alla sua promozione» fa presente la presidente della Pro Loco Mele Ex Melle.

La Pro Loco melese è una delle più attive sul territorio provinciale genovese. Si tratta di un’associazione senza scopo di lucro che ha come obiettivo far conoscere, promuovere e valorizzare il territorio di Mele ma non solo.

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: