Nessun rincaro per le lampade votive del Cimitero di Castelnuovo Scrivia

Non usa mezzi termini il sindaco di Castelnuovo Scrivia Gianni Tagliani sulle voci che stanno circolando su Facebook a proposito della luce votiva nel Cimitero Comunale.

Quando si scrivono delle balle per ingannare i cittadini parlando anche di soldi pubblici non si può tacere”. Afferma il sindaco che, in un post su facebook, smonta una ad una quelle che lui stesso definisce “cinque minchiate“:

  1. IL COSTO DELLE LAMPADE È CRESCIUTO (BALLA. Non è aumentato rispetto all’annualità precedente quando veniva gestito dalla ditta privata). 
  2. IL COMUNE SI È ACCOLLATO DEI “RISCHI” CHE SAREBBERO STATI A CARICO DELL’IMPRESA VINCITRICE DELL’APPALTO (inoltre la precedente ditta dava al Comune circa 12mila euro). (BALLA. Immagino che non serva fare l’Università per capire che se una ditta privata da al comune 12 mila euro (vero) ne guadagni almeno il triplo. Il Comune può giusto “rischiare” un utile. Semmai. 
  3. IL COMUNE SPENDERÀ ALTRI 20MILA EURO PERCHÉ NON È IN POSSESSO DEI DATI FINO A POCO FA UTILIZZATI : si sono dimenticati di inserire nel precedente contratto una specifica clausola in merito. (BALLA. La clausola c’è e impone alla Ditta di consegnare i tabulati. Come del resto ha fatto. Con errori di trascrizione, magari con aggiornamenti mancanti – si immagina anche ad arte – che correggiamo grazie alle segnalazioni dei cittadini e implementiamo con le nuove utenze. SECONDA BALLA. Non si spendono i soldi indicati per la correzione, l’inserimento e la gestione dell’indirizzario.)
  4. ALCUNI CITTADINI SONO STATI COSTRETTI A LUNGHE FILE PER SEGNALARE ERRORI SUI BOLLETTINI (La Ditta ha fornito l’elenco con evidenti errori che l’ufficio sta provvedendo, grazie alla collaborazione dei cittadini, a correggere e questo sarà un anno di transizione. La banca dati che otterremo verrà quindi aggiornata definitivamente. Ci sono stati sicuramente maggiori accessi all’ufficio, le lunghe code non le abbiamo viste)
  5. LE LAMPADE VOTIVE NON PAGATE SARANNO A CARICO DI TUTTI I CITTADINI (BALLA. Le lampade non pagate saranno semplicemente disattivate. Cosa c’entrano gli altri cittadini sul singolo pro-capite è un mistero).

Raccontare balle ai cittadini, conclude il sindaco, non è mai un buon esercizio. Men che meno per chi pensa di impostare la sua azione politica (si fa per dire) in questo modo.”

Le lampade votive del cimitero di Castelnuovo Scrivia

Foto: Gabriele Alfano

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: