Novi Pallavolo: notte magica

Rabbia Cerealterra per l’arbitraggio

Lo 0-3 dell’andata è stato vendicato; la Novi Pallavolo ottiene il terzo successo consecutivo, mantiene immutata la distanza dai play-off ma avvicina proprio i torinesi e l’Alba, sconfitta a Caronno Pertusella.

Da qui a dire che Moro e compagni saranno capaci di rosicchiare punti alle battistrada Caronno e Volley Parella ce ne vuole, febbraio sarà il mese decisivo per capire se al tavolo delle pretendenti alla griglia siederà anche Novi, intanto però è arrivato questo 3-0 (26-24,25-20,25-16) che riscalda i tifosi nella notte della nevicata che ha imbiancato il nord Italia.

Mattatore della gara Stefano Moro, il capitano, ma anche Zappavigna con i suoi muri è tornato l’atleta dello scorso anno e i contributi delle bande Guido e Scarrone hanno contribuito alla causa; il Cerealterra lamenta due errori arbitrali nei momenti chiave del match, sul 25-24 per Novi nel primo set e quello sul 21-18 del secondo (se ne parlerà nelle dichiarazioni piu’ avanti); i tre punti contro una diretta concorrente per il podio sono doppi se consideriamo i problemi fisici che hanno attanagliato capitan Moro, Davide Guido e Umberto Quaglieri per tutta la settimana, costringendoli a ridurre la preparazione.

A fine gara ecco i commenti dei novesi a cominciare dal centrale Enrico Zappavigna:” Siamo entrati in campo belli carichi, belli tonici, tutti i nostri fondamentali sono stati positivi a parte l’aver sofferto nel primo set con la ricezione, ora dobbiamo pensare alla trasferta di Parma, loro stanno recuperando giocatori e sono una squadra tosta ma noi non ci vogliamo fermare proprio adesso”

Lo stesso Zappavigna poi chiude con un rimpianto:” Peccato l’avvio di stagione, con tre sconfitte nelle prime quattro gare, non vorrei che quel periodo fosse determinante in chiave play-off alla resa dei conti”.

Matteo Scarrone ha affrontati i suoi ex compagni:” Questo mese per noi è importante, per questo siamo entrati in campo concentrati come non mai, dovremo ripeterci sabato a Parma, non abbiamo piu’ margini d’errore, dobbiamo vincere e basta”.

Davide Guido, banda:” Stasera abbiamo disputato una gara da squadra che merita di stare con chi è al vertice, bene tutti i fondamentali, specialmente muro e attacco; la trasferta di Parma?; se giochiamo con la stessa intensità di questa sera possiamo scalare la classifica”.

Luca Corrozzatto, palleggio:” Una vittoria importante, accorciamo le distanze con chi ci sta davanti, ora ci sono due trasferte difficili a Parma e a Torino, non possiamo commettere piu’ passi falsi”.

Mister Quagliozzi si gode la vittoria e analizza così il 3-0: “ Abbiamo tenuto un livello di gioco alto che ci ha permesso di stare sempre avanti nei tre set nel punteggio, nei momenti difficili poi abbiamo reagito edè uscito lo spirito di squadra, i dati tecnici dei fondamentali rispecchiamo la nostra prestazione”.

Quagliozzi poi ci parla della trasferta emiliana:” Parma è un avversario storicamente ostico, è una squadra che sbaglia poco, dovremo andare là e limitare gli errori, sono fiducioso su questa gara a patto che i ragazzi giochino come hanno fatto questa sera”.

QUI CEREALTERRA: “ SCONFITTI ANCHE DALL’ARBITRAGGIO”

Davide Casu, presidente del Cerealterra, è molto amareggiato:” Una bella partita che è stata rovinata da alcune decisioni arbitrali, la prima ci ha negato il punto del 26 pari, anche il loro tecnico ha confermato che la palla era dentro, nel secondo set poi ci è stato fischiato un fallo assurdo, stavamo rimontando e invece..”.

Va avanti Davide Casu:”Sicuramente l’arbitraggio non ci ha avvantaggiati, il loro palleggiatore ha fatto un mucchio di doppie e gliene sono state fischiate solo un paio; con un altro arbitro la partita non sarebbe certo finita 3-0; Novi ha vinto, anzi Moro ha vinto perché gli altri compagni hanno fatto pochi punti, è lui che ha fatto la differenza; la gara col Caronno?; vogliamo restare in scia al Volley Parella finchè possiamo, dobbiamo tornare a vincere”

Così in campo: Corrozzatto, Moro, Zappavigna, Belzer, Guido, Scarrone, U. Quaglieri (libero), Bassanese (2°libero)

IPSE DIXIT: “A Parma stessa grinta e concentrazione, solo così potremo ottenere altri tre punti” (Stefano Moro)

QUI OPEM PARMA: “SARA’ UNA SFIDA AFFASCINANTE”

Dopo il derby perso a Busseto l’Opem Parma ha rimesso il turbo; gli emiliani venivano da un periodo difficile, con infortuni eccellenti quali la banda Grassi ed il palleggiatore Giumelli, recuperato il sestetto sono arrivate tre vittorie, 3-0 sul Garlasco, ad Alba contro la capolista e un 3-2 di rimonta sul Cerealterra, sabato è arrivata la sconfitta di Torino contro il Volley Parella:” Abbiamo avuto a novembre un periodo difficile, analizza Emilio Pazzoni, direttore sportivo dell’Opem Parma, una volta recuperati i titolari siamo tornati a vincere, ad Alba abbiamo fatto una gran partita, con il Cerealterra eravamo sotto di due set poi c’è stata la rimonta, peccato per sabato scorso ma la squadra è piu’ che mai viva”.

Pazzoni poi analizza la gara di sabato contro la Novi Pallavolo:”Noi e Novi ormai ci conosciamo, ci siamo già incontrati anni fa in campionato ed in coppa Italia dell’allora serie “B2”, Novi non è solo Moro, ha individualità di livello quali il palleggiatore Corrozzatto e un centrale che conosco bene, Enrico Zappavigna; sarà una sfida affascinante, da una parte Moro, Corrozzatto, Scarrone, Zappavigna, dall’altra le nostre bande Grassi e Cordani oltre a Giumelli; avremo la diretta su facebook come già successo sabato scorso a Torino, sia noi che Novi abbiamo degli obiettivi, il nostro è quello di arrivare davanti ai nostri cugini di Busseto rendendogli magari il 3-0 del 15 dicembre”.

L’EDITORIALE: LA “VIA EMILIA” DI QUAGLIOZZI

di Mario Bertuccio

Il “Quagliozzismo” è tornato di moda, Novi ha rialzato la testa e con il 3-0 sul Cerealterra ha mantenuto la distanza (passiva) dal Volley Parella nonché dal battistrada Caronno Pertusella; ormai lo sanno anche i muri, febbraio sarà il mese da dentro o fuori e sulla strada del Novi ora c’è Parma, formazione che si sta ritrovando dopo un periodo difficile complice infortuni eccellenti; Novi e Parma non hanno bisogno di soffiate anonime, si conoscono ormai quasi a memoria, l’ultimo precedente in campionato risale alla stagione 2013/14, finì 3-2 per Parma, Novi accusò il colpo e in poche settimane si fece sorpassare dal Trading La Spezia mancando i play-off.

Scendere concentrati nel palazzetto di via Pintor potrebbe non bastare, ecco perché in settimana mister Quagliozzi dovrà escogitare qualcosa di diverso, il destino di Novi passa dalla via Emilia, i margini di errore sono minimi.

Ma quale sarà la chiave tattica della partita?; e chi farà la differenza?; questo non lo sappiamo ma ci auguriamo che sia una partita affascinante, una partita emozionante e degna di rappresentare la serie “B”; Parma rappresenta la pallavolo emiliana, una pallavolo storica, Novi è tra le squadre piemontesi con un serbatoio di giovani promesse del territorio che un giorno vestiranno i colori biancocelesti; le premesse per un grande match ci sono tutte.

Classifica: Caronno Pertusella 34, Volley Parella Torino 32, Alba 30, Cerealterra 29, Novi Pallavolo 28, Busseto 25, Opem Parma, Savigliano 20, Garlasco 19, S. Anna Torino 16, Pallavolo Saronno 14, Pavic 13, Cus Genova 12, Pro Patria Va 2

Prossimo turno (9-10 febbraio-15 turno)

17:30 : Opem Parma- Novi Pallavolo

18: Cus Genova- Pavic

18:30: Pallavolo Saronno- Savigliano

20:45: Cerealterra- Caronno Pertusella Va

21 : S. Anna Torino- Busseto

21: Alba- Pro Patria Va

Domenica 10-2-2019

18: Garlasco- Volley Parella Torino

Pubblicato da limontenews

Il magazine di informazione, cultura, eventi e sport dalla Liguria e dal Basso Piemonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: